Immagine
 .. sguardi incrociati ..... di Lunadicarta
 
"
La giustizia è l'insieme delle norme che perpetuano un tipo umano in una civiltà.

Antoine De Saint-Exupéry
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 28/08/2004 @ 16:36:59, in Economia, linkato 1442 volte)
RICHIESTO UN INCONTRO URGENTE CON IL GOVERNO

MILANO - Peggiora la fiducia dei contribuenti italiani. Lo rileva  Contribuenti.it - Associazione Contribuenti Italiani che con lo Sportello del Contribuente monitorizza costantemente la fiducia dei Contribuenti nei confronti dell'Amministrazione Finanziaria. Il sondaggio effettuato dallo Sportello del Contribuente, pubblicato sul sito internet
www.contribuenti.it, su un campione di 1350 persone rileva nel mese di settembre un calo di fiducia dei contribuenti italiani del 4,5% e solo un italiano su quattro è soddisfatto dei rapporti con il fisco. Su 1350 voti, 339 pari al 25,11% sono stati espressi a favore del fisco, mentre 1011 pari a 78,89% contro. E' il peggior dato registrato nel 2004.
Secondo Vittorio Carlomagno - presidente di Contribuenti.it - Associazione Contribuenti Italiani - il pessimo risultato è da collegarsi alla mancata riforma fiscale, ai diritti dei contribuenti negati ed alla mancata riduzione delle imposte sulla benzina. Argomenti da trattare urgentemente con i ministri Siniscalco e Marzano.
"Siamo pronti al dialogo ed a un confronto per concretizzare tempi e modalità di attuazione della riforma fiscale che deve partire dalle famiglie e per verificare la possibilità di un'intesa su alcuni punti decisivi per lo sviluppo economico, per la riforma del fisco e per la tutela dei diritti dei contribuenti". Il presidente dell'associazione, Vittorio Carlomagno, lancia un appello anche al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi per dare vita a un patto con l'obiettivo di salvare il Paese e propone un'intesa "per affrontare la drammatica situazione economica e sociale del paese e arrivare, se possibile velocemente, alla definizione di un accordo su politica economica e fiscale. Siamo in un momento difficile, la produzione industriale è quasi ferma, l'imposizione fiscale sulla benzina è alle stelle, si moltiplicano i casi di imprese in difficolta' che rischiano il fallimento e di cittadini costretti a rivolgersi a usurai".
"Bisogna subito riformare l'amministrazione finanziaria - afferma Carlomagno - così come approvato a maggio 2004 dalla Camera dei Deputati ed istituire un tavolo di consultazione permanente con le associazioni dei contribuenti in ottemperanza alla  risoluzione 8-0043 del 13.05.2003 della Commissione Finanze. E avere maggiore rispetto verso i Contribuenti Italiani rispettandone i diritti sanciti dallo Statuto del Contribuente. Siamo entrati in Europa solo con i nostri sforzi ed ora pretendiamo di poter beneficiare anche dei sospirati vantaggi. E' assurdo - continua Carlomagno - che del 2004 gli italiani paghino il 40% in più dei greci o degli spagnoli per le imposte sulla benzina. Vogliamo una armonizzazione delle imposte a livello europeo in modo che, quanto prima, la verde possa essere venduta in tutta Europa allo stesso prezzo, a ? 0,850".

Lo staff di Contribuenti.it
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 26/08/2004 @ 17:05:39, in Estero, linkato 1425 volte)
L'Unità on line dedica la prima pagina al Solidarity Hunger Strike

Esteri

Anche i bloggers digiunano: la solidarietà per i detenuti palestinesi passa per il web
di ma.ta.

La solidarietà per lo sciopero della fame intrapreso dai detenuti palestinesi, che va avanti dal 15 agosto, passa anche per il web. E si esprime con lo stesso strumento: il digiuno. La mailing list Arab Nationalist ha indetto per oggi uno sciopero della fame di ventiquattro ore. L’appello non è caduto nel vuoto. La web community italiana Bloggersperlapace ha aderito all’iniziativa. Ma si stanno mobilitando anche altre associazioni, per contestare la politica del pugno di ferro nelle carceri portata avanti dalle autorità israeliane.

Leggi l'articolo su L'Unità www.unita.it

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 26/08/2004 @ 12:20:01, in Politica, linkato 1262 volte)

L'Autrice di Giustizia Quotidiana, nella giornata odierna, si astiene dall'assumere cibo in quanto partecipa alla giornata internazionale di sciopero della fame indetta dal Popolo della Rete a sostegno delle richieste politiche dei Prigionieri Palestinesi nelle carceri israeliane.

Potete leggere il comunicato stampa dei Bloggersperlapace a questo LINK.

Loredana Morandi

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 25/08/2004 @ 20:09:04, in Politica, linkato 1337 volte)
A proposito della lettera inviata dall’ambasciatore di Israele Ehud Gol al Sindaco Walter Veltroni, l’Ufficio stampa del Campidoglio precisa che le disgustose scritte antisemite e fasciste trovate il 20 agosto scorso in un parco-giochi a Piazzale degli Eroi sono state cancellate dall’Ufficio del Decoro Urbano nella stessa giornata del 20. E’ quanto scrive lo stesso ambasciatore riconoscendo al Sindaco l’immediato impegno a provvedere alla loro cancellazione. Al Comune non risultano segnalazioni di altre scritte con contenuto antisemita ed è ovvio che qualora vengano segnalate sarà cura dell’amministrazione provvedere alla loro immediata rimozione. Nei confronti di ogni espressione di antisemitismo, di razzismo e di xenofobia l’attenzione e l’impegno del Campidoglio sono fuori discussione.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 25/08/2004 @ 20:06:33, in Politica, linkato 1387 volte)
"La decisione scaturita dall'incontro tra Berlusconi e il ministro dell'interno Pisanu sull'immigrazione, alla vigilia del viaggio del premier in Libia, conferma che tutta la maggioranza e il governo di centrodestra sono ostaggio della Lega e dei suoi ministri". Lo ha afferma il deputato verde Paolo Cento, vicepresidente della Commissione giustizia della Camera secondo il quale "la Lega ordina e Berlusconi esegue". "Dopo giorni di dibattito sulla necessità di modificare la legge Bossi-Fini ora la decisione presa da Berlusconi e Pisanu di rafforzare la linea di politica per l'immigrazione adottata proprio con quella legge. Avevamo ragione noi - aggiunge Cento - a non fidarci di questo dibattito estivo e di questo gioco tra le parti dentro al Governo. Per questo continueremo a batterci in parlamento e nel paese per abrogare tutta la legge Bossi-Fini incostituzionale e lesiva dei principali diritti riconosciuti agli immigrati".(Ansa)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 25/08/2004 @ 20:02:20, in Politica, linkato 1437 volte)

"La nota di Palazzo Chigi è purtroppo l' ennesima conferma dell' irresponsabilità e dell' ipocrisia del Governo italiano che in realtà non vuole compiere alcun atto utile a salvare la vita del giornalista Baldoni. Lo afferma Paolo Cento, coordinatore politico della segreteria di presidenza dei Verdi, per il quale "é necessario invece ritirare subito i soldati italiani dall'Iraq". Questo, spiega Cento, "sia per salvare la vita al giornalista, ma anche e soprattutto per compiere un gesto di rottura con una guerra che sta producendo tragedie e che vede il Governo italiano complice di quello che è un vero e proprio massacro che si sta compiendo nella città santa di Najaf. Giovedì anziché le commissioni esteri e affari comunitari sia convocato l' intero Parlamento - chiede il deputato verde - e venga direttamente Berlusconi a riferire perché non c'é neanche un minuto da perdere ancora". (Ansa)

"L'assedio delle truppe militari Usa a Najaf e la vera e propria 'pulizia etnica' contro la popolazione civile sciita si sta compiendo con la complicità del Governo italiano - ha dichiarato Paolo Cento, coordinatore della segreteria di presidenza dei Verdi - sempre più coinvolto in una guerra senza via d'uscita". "E' necessaria - continua il deputato verde - l'immediata mobilitazione del popolo pacifista per chiedere che sia fermato il massacro a Najaf e impegnare il Governo italiano a sostenere una missione diplomatica umanitaria del Vaticano e delle Nazioni unite. Proponiamo anche che sia allargata la raccolta di firme, che ha già raggiunto i 100.000 sottoscrittori, facendola diventare un impegno unitario di tutta l'opposizione, come propone anche Bertinotti". "Il governo  conclude Paolo Cento - che giovedì riferirà alle Commissioni riunite esteri e affari comunitari alla Camera, non pensi di venire in Parlamento a raccontare le solite vergognose bugie".

Iraq. Pecoraro: altro dramma dell'avventurismo bellico

"Quest'ennesimo dramma è sempre figlio dell'avventurismo bellico di Berlusconi, che ha trascinato l'Italia nel pantano iracheno, stracciando il ripudio costituzionale della guerra. Ora non si facciano esibizioni muscolari, ma si producano tutti gli sforzi utili per salvare Enzo Baldoni". Lo ha dichiarato il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio. "L'inasprirsi della tragedia irachena afferma Alfonso Pecoraro Scanio - conferma che mai bisognava avventurarsi in questa guerra sciagurata, per questo il ritiro resta urgente ed indispensabile".

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 25/08/2004 @ 19:59:26, in Politica, linkato 1263 volte)
“Un ricatto inaccettabile che mina le basi di quasi duecento anni di storia sindacale europea e che, peraltro, rischia di ledere ancor di più l'economia italiana". Così il senatore della Margherita Antonio Montagnino, capogruppo in Commissione lavoro, commenta l'intervista rilasciata dal Ministro Siniscalco al Financial Times e le dichiarazioni del Ministro Lunardi. "Un piano di ristrutturazione per crisi aziendale deve essere discusso e condiviso dalle parti sociali, altrimenti diventa un'imposizione di regime, una minaccia ai sindacati attraverso la quale, tra l'altro, il Ministro dell'Economia sta offrendo su un piatto d'argento la testa della compagnia di bandiera a privati e altre compagnie, mostrando un singolare autolesionismo che rischia di portare ad un ulteriore tracollo economico e occupazionale dell'Alitalia e, quindi, del Paese".  "Č un ricatto dittatoriale grave e inaccettabile perché teso ad ostacolare il legittimo dovere dei sindacati di difendere i diritti dei lavoratori. Vista l'ormai consueta latitanza del governo nella gestione della crisi Alitalia, mi chiedo se esso abbia veramente a cuore la causa delle migliaia di lavoratori che, ad oggi, rischiano il proprio posto di lavoro. Ci auguriamo - spiega Montagnino - che Siniscalco e Lunardi diano una prova di interesse, ritirando le minacce e impegnandosi seriamente nel dialogo con le parti sociali. Unica strada per riparare la drastica e annosa crisi dell'azienda e trovare una via d'uscita definitiva, non improvvisata attraverso provvedimenti tampone che lasciano il tempo che trovano e che, talvolta, aggravano la già difficile situazione". Roma, 25 agosto 2004
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 25/08/2004 @ 10:52:48, in Estero, linkato 1412 volte)

Appello agli attivisti di internet per lo sciopero della fame in solidarieta' con i Prigionieri Palestinesi nella giornata di giovedi' 26 agosto.  

Agli attivisti di internet:

I membri della lista dei Nazionalisti Arabi hanno deliberato diversi suggerimenti  per portare avanti un'azione di solidarieta' con piu' di ottomila prigionieri palestinesi in sciopero della fame nella prigioni sioniste.

Essi hanno concordato di compiere lo sciopero della fame nella giornata di giovedi' 26 agosto, cosi' da supportare la causa dei prigionieri palestinesi. Richiamiamo tutti quanti a partecipare per rendere questo evento un successo memorabile.

Nella giornata di giovedi' 26 agosto vi chiediamo dunque di mostrare la bostra solidarieta' ai prigionieri palestinesi facendo almeno il seguente:

1) Digiunare

2) Comunicare a coloro che conoscete e coloro che chiedono, che voi vi state astenendo dalla consumazione del cibo in solidarieta' con lo sciopero della fame dei prigionieri palestinesi.

3) Spedire un messaggio e-mail per comunicare ai vostri amici che state partecipando allo sciopero della fame in solidarieta' con i prigionieri palestinesi.

Altrimenti vi incoraggiamo a partecipare in attivita' supplementari nel luogo dove vivete o con il vostro gruppo, in supporto ai prigionieri palestinesi.

In ogi caso la giornata di giovedi' 26 agosto e' un' occasione speciale per la solidarieta' degli attivisti di internet. Lasciate che sia il giorno in cui l'internet diventi un'arma della coscienza nei confronti dei prigionieri palestinesi presenti nella prigioni sioniste! Lasciamo che che i terminali dei nostri computer si uniscano al network gigante che fa l'orgoglio dei prigionieri.

Possiamo farlo funzionare insieme....

Membri della Lista Nazionalista Araba

Prime Adesioni di Bloggersperlapace
www.bloggersperlapace.org

Loredana Morandi aka Lunadicarta
Bloggersperlapace - Romacittapertallapace

Agnese Ginocchio, cantautrice pacifista
Movimento internazionale per la Pace - Presidente Pax Christi Caserta

Tiziano aka Sidnapoorsocapo
Bloggersperlapace - Amici del Madagascar

Riccardo aka Bimbobello
Bloggersperlapace
 

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 24/08/2004 @ 19:28:25, in Politica, linkato 1829 volte)
Roma, 24 ago. - "Perché sono stati tagliati drasticamente i fondi per le associazioni partigiane?". A chiederlo al presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, con un'interrogazione è un gruppo di senatori (primo firmatario Gavino Angius insieme a Massimo Brutti, Daria Bonfietti, Piero Di Siena, Loris Maconi, Maria Grazia Pagano, Walter Vitali, Luigi Viviani, Massimo Bonavita, Franco Chiusoli, Fausto Giovanelli, Luciano Guerzoni, Giancarlo Pasquini). L'iniziativa è stata presa "dopo che i contributi statali sono stati ridotti nell'ultimo anno del 55% (già nel 2002 vi era stata una decurtazione del 10%), suscitando la pubblica protesta del presidente Arrigo Boldrini, Medaglia d'oro al valor militare". "I contributi statali - ricordano i senatori - sono essenziali per sostenere l'attività culturale delle Associazioni partigiane ed il loro impegno a tramandare e ad attualizzare la memoria e i valori dell'antifascismo e della Resistenza, posti a fondamento della Costituzione repubblicana. Quali sono le ragioni che stanno portando ad un progressivo indebolimento del sostegno pubblico alle Associazioni partigiane?". "E' necessario - concludono i parlamentari Ds - che Berlusconi chiarisca quali iniziative intenda assumere al fine di garantire la continuità delle attività associative e soprattutto del lavoro meritorio svolto in direzione dei giovani e delle scuole, assicurando contributi e supporti adeguati. Non vorremmo, inoltre, che le Associazioni si trovassero ulteriormente in difficoltà nell'adempiere ai loro compiti istituzionali, anche in vista di una degna celebrazione del sessantesimo anniversario della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo".(Apcom)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 24/08/2004 @ 19:17:41, in Estero, linkato 1424 volte)
L'autorità europea per la sicurezza alimentare (Aesa) ha nominato 13 nuovi esperti che andranno a rafforzare cinque importanti gruppi scientifici di ricerca in Europa. Con l'approvazione della loro nomine da parte del consiglio d'amministrazione, sale ormai a 168 il numero di scienziati che operano per l'authority, la cui sede è a Parma. Soddisfatto il responsabile esecutivo e direttore scientifico dell'Aesa, Herman Koeter, secondo cui il "primo criterio della selezione è stata la scelta dei migliori esperti in base alle competenze scientifiche anche se - ha aggiunto - ci siamo impegnati al massimo per assicurare la migliore rappresentanza a livello geografico e l'equilibrio tra gli uomini e le donne". I 13 nuovi esperti, che sono stati scelti tra 241 candidati, apporteranno - sostiene l'agenzia
- "conoscenze specifiche che allargheranno e rinforzeranno il ventaglio di competenze dei gruppi scientifici, permettendogli così di far fronte al numero sempre crescente di questioni che sono chiamati ad affrontare". I tredici lavoreranno in cinque equipe differenti che si occupano rispettivamente di: "additivi alimentari, aromi, tecnologie ausiliarie e materiali a contatto con gli alimenti", "additivi e sostanze utilizzate nell'alimentazione animale", "salute delle piante e prodotti fito-farmaceutici", "prodotti dietetici, alimentazione e allergie" e infine "salute e benessere degli animali". Le nuove nomine rafforzeranno soprattutto il numero di esperti nel settore della chimica alimentare,
della tossicologia per i mammiferi e l'ambiente, dell'epidemiologia, della microbiologia, dell'immunologia, dell'alimentazione per uomini e animali oltre che della salute delle piante. I gruppi scientifici responsabili dei rischi biologici, delle contaminazioni nella catena alimentare, o ancora degli organismi geneticamente modificati (ogm) sono già composti - fa sapere l'Aesa - di 21 esperti ciascuno e non hanno bisogno di allargare il loro staff.(Ansa)
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










25/08/2019 @ 13.41.22
script eseguito in 500 ms