Immagine
 .. io ora ..... di Loredana Morandi
 
"
La verità attraversa sempre tre fasi. Dapprima viene ridicolizzata. Poi violentemente contestata. Infine accettata come una cosa ovvia.

Arthur Schopenhauer
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:32:50, in Politica, linkato 1343 volte)
"Festeggiamo il rientro delle due Simone, donne coraggiose e straordinarie operatrici di pace, vestendo con i colori della pace le nostre città ed esponendo le bandiere arcobaleno alle nostre finestre. Sarebbe davvero bello se rientrando già questa notte in Italia, un Paese che ha sofferto con loro e per loro in queste due lunghe settimane, Simona Pari e Simona Torretta potessero ammirare le vie d'Italia tappezzate di bandiere della pace." Roma, 28 Settembre 2004
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

DICHIARAZIONE ON. DELLA MARGHERITA ROSY BINDI

"Finalmente una buona notizia che ci riempie di gioia. La liberazione di Simona Pari e Simona Torretta restituisce speranza e coraggio a quanti non si sono mai arresi alla violenza della guerra e del terrorismo. E' presto per esprimere un giudizio ma è anche vero che in questa vicenda oltre al terrorismo mediatico dei falsi messaggi di morte certamente ha avuto un ruolo la condanna morale e politica di tutto il mondo arabo moderato, della comunità musulmana italiana, e degli irakeni che a Baghdad hanno conosciuto e lavorato con le nostre due volontarie. Si tratta di elementi su cui dovremo riflettere tutti.”

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Dichiarazione del sen. Tommaso Sodano di Rifondazione Comunista. "Le voci insistenti  che circolano in  queste ore che sosterrebbero che la realizzazione del progetto Boeing 7e7 sarebbe stata affidata agli stabilimenti della Puglia dell'Alenia, penalizzando pesantemente la realtà produttiva degli stabilimenti  dell'Alenia della Campania, se fossero confermate risulterebbero di una estrema gravità, ha dichiarato il senatore Tommaso  Sodano, di Rifondazione Comunista. Il governo, al quale già nel luglio c.a. abbiamo chiesto in una puntale interrogazione di intervenire presso FINMECCANICA per conoscere la strategia industriale in merito al progetto Boeing 7e7, con il suo immobilismo condannerebbe il comparto avio campano ad un sicuro  declino. Si  verifichi  se FINMECCANICA abbia un piano industriale e il governo riferisca subito in  parlamento. E' sbagliato alimentare odiose contrapposizioni tra i lavoratori della Puglia e quelli della Campania. Il Mezzogiorno, la Campania e l'intero comparto avio non vanno penalizzati, ha concluso Sodano."
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:22:28, in Politica, linkato 1444 volte)
"Il progetto politico del popolarismo non è affatto in crisi in una strategia di alleanze riformiste". Lo afferma il senatore della Margherita Mario Cavallaro.
"Anzi - continua Cavallaro - essere popolari e cattolici democratici, oggi, significa saper testimoniare i valori e gli insegnamenti della dottrina sociale della Chiesa e non certo rinchiudersi in progetti identitari che hanno già dimostrato il loro insuccesso elettorale e anche la loro inconsistenza rispetto ai grandi obiettivi politici di una trasformazione in senso riformatore e contemporaneamente solidale del nostro Paese".
"La Margherita si propone, pertanto, come momento di sintesi e non di divisione ed ha l'ambizione, a mio avviso fondata, di realizzare una costante storica della vita politica italiana. Per questo - conclude Cavallaro - nella Margherita e nel centrosinistra, i cattolici democratici, senza alcuna pretesa egemonica sono parte riconoscibile, coerente e consistente del progetto politico".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
"Leggo e ascolto in diverse sedi che gran parte della discussione di questi giorni ruoterebbe attorno alla prospettiva di presentazione della lista 'uniti nell'ulivo' in tutte o nella maggior parte delle regioni italiane.; qualcuno addirittura, relativamente alla lombardia, avrebbe gia' 'assicurato' che questa sara' sicuramente la scelta finale".  Cosi' il senatore Franco Danieli, vicepresidente della commissione esteri del senato e componente dell'esecutivo regionale della margherita lombarda, intervenendo nel dibattito politico in corso sulla federazione ulivista. "Credo - ha aggiunto Danieli - sia necessario essere piu' prudenti e rispettosi del dettato statutario (che garantisce la struttura federale del partito) oltre che delle piu' elementari regole della democrazia politica, e riconoscere che per la margherita lombarda la scelta deve essere rimessa alla realta' federata". "Peraltro in Lombardia, con un metodo corretto, a differenza che sul piano nazionale, la margherita ha gia' avviato il percorso che partendo dall'analisi della realta' la portera' alla conferenza programmatica di fine anno, passaggio essenziale questo - ha concluso Danieli - per comprendere se nel merito delle questioni ci puo' essere convergenza con gli altri partiti del "listone".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
“Finalmente abbiamo ottenuto dal governo una risposta soddisfacente sulla procedure di nomina dei presidenti delle Autorità portuali ancora commissariate. Adesso dal viceministro Tassone ci aspettiamo atti concreti. Ma un passo avanti è stato fatto se proprio oggi Tassone, sollecitato dalle nostre richieste, ha riferito in commissione Trasporti di aver chiesto alla regione Toscana  di avere un’ultima e definitiva terna di nominativi dalla quale scegliere il nuovo presidente dell’Autorità portuale di Livorno. Pur rimanendo ancora in stallo situazioni importanti come quelle dei porti di Ancona e Olbia, questo è il frutto del lavoro di riscrittura, fortemente voluta dal centrosinistra, della norma per risolvere i casi di mancata intesa tra enti locali, regione e governo, e per uscire definitivamente dalla stagnante fase dei commissariamenti delle Autorità portuali.”
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:18:43, in Politica, linkato 1264 volte)
“Ma è una vittoria di Pirro: con referendum impediremo smantellamento di scuola e sanità” “Una devolution da propaganda elettorale, una picconata contro l’unità nazionale che attraverso il referendum popolare trasformeremo in una vittoria di Pirro per la Cdl e il governo. Saranno gli italiani a bocciare questo mostro giuridico che chiamano riforme”. Lo ha detto il presidente dei Verdi Alfonso Pecoraro Scanio, confermando la netta contrarietà dei Verdi a un "vero e proprio scempio costituzionale". “Questa riforma-truffa – aggiunge il leader dei Verdi - smantella servizi pubblici essenziali quali sanità e scuola, con enormi aggravi di spesa per tutti i cittadini senza avere in cambio servizi migliori. Continueremo la battaglia in Parlamento e nel Paese – conclude Pecoraro Scanio - per denunciare questo provvedimento scandaloso che penalizzerà ancora di più il Sud e diminuirà diritti e garanzie per tutti i cittadini”. Roma, 28 settembre 2004
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:17:10, in Politica, linkato 1332 volte)

Portiamo l’opposizione fuori dal palazzo

Roma, 28 set. – “La devolution conferma l’impianto autoritario della riforme che introducono la secessione dei diritti e della solidarietà”. Lo ha detto Paolo Cento, coordinatore dei Verdi, intervenendo alla Camera sull’articolo 34 del DDL delle riforme costituzionali. “Il testo imposto dal centro destra – ha detto Cento - è solo uno scellerato patto di potere sul quale, evidentemente, non era possibile alcuna mediazione. L’opposizione deve prepararsi a portare fuori dal palazzo la battaglia contro lo smembramento del paese: sabato prossimo a Roma la manifestazione indetta da Giustizia e Libertà sarà la prima occasione di mobilitazione, la prima tappa di un percorso che deve portarci a vincere il referendum”.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:14:46, in Sindacato, linkato 1318 volte)
Il Segretario Generale della Federazione Nazionale della Stampa italiana, Paolo Serventi Longhi, ha dichiarato: “E’ inconcepibile,  e contraddittorio con la stessa Legge Gasparri,  che il Presidente del Consiglio dichiari che la Rai sarà quotata in borsa almeno per il 20% entro marzo. Mentre il suo Ministro parla di “public company”, Berlusconi aggrava il suo conflitto di interessi e prefigura  una quota consistente come il 20% del servizio pubblico in borsa,  disponibile per il miglior offerente. Quali sono le intenzioni del Governo? Avviare da marzo una privatizzazione selvaggia della Rai, oppure venderla a pezzi (una rete o una struttura produttiva per volta), oppure applicare la legge che prevede la vendita al massimo di un 1% a  ciascun soggetto privato interessato all’acquisto? Non è chiaro, anzi è chiarita solo l’intenzione del Governo di smantellare il servizio pubblico e renderlo inoffensivo. Un obiettivo perseguito dalla Legge Gasparri. La Fnsi è indignata per il fatto che si rilascino dichiarazioni contraddittorie senza alcuna consultazione con i sindacati dei dipendenti della Rai. Ricordo che la Federazione della Stampa e l’Usigrai rappresentano oltre il 15% dei lavoratori del servizio pubblico. Occorre che si metta fine alle battute e si facciano proposte serie”. Roma, 28 settembre 2004. Prot. n. 156/C.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 28/09/2004 @ 19:12:36, in Politica, linkato 1409 volte)
"L'ennesima giornata di spettacoli indecorosi: il ministro Castelli invita l'Udc a ritirare i propri emendamenti, il relatore Bobbio reclama un ddl 'rapidissimo ed immediato', tutta la maggioranza continua ad invocare la 'blindatura del testo". Lo dichiara il senatore dei Verdi Giampaolo Zancan, Vicepresidente della Commissione giustizia di Palazzo Madama.
"In tal modo, il governo e la maggioranza continuano a dimostrare un profondo disprezzo delle prerogative del Parlamento  e, ciò che ancora più conta, dimenticano l'unico interesse del Paese: un'amministrazione della giustizia rapida ed efficiente.
A fronte di tanto sfascio, se i magistrati decideranno l'astensione dall'udienza, altro non sarà che esercizio di legittima difesa degli interessi dei cittadini".
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
Ci sono  persone collegate

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










16/06/2019 @ 1.36.31
script eseguito in 563 ms