Immagine
 Back Catalogue ... Storm Thorgeson... di Admin
 
"
Non ci sono dubbi che la deprivazione prolungata di cure subita da un bambino può avere effetti gravi e prolungati sul suo carattere e in tal modo su tutta la vita futura. I bambini deprivati delle cure sopratutto materne, specialmente se cresciuti in istituzioni da un’età inferiore ai sette anni, possono essere colpiti nel loro sviluppo fisico, intellettuale, emozionale e sociale; inoltre un bambino emotivamente deprivato genera un circolo vizioso che si autoperpetua generando un genitore trascurante di domani.

John Bowlby, psicoanalista inglese
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
In più luoghi leggo o ascolto critiche all'invio dell'esercito a Reggio Calabria. Se ci pensate non è poi così strano, in fondo lo Stato italiano ha risposto in questo modo in tutti i casi analoghi. Lo avrebbe fatto qualsiasi governo perché, purtroppo, non c'è altra soluzione. L.M.

Minacce e bazooka contro la magistratura
A Reggio Calabria arriva l'esercito



Reggio Calabria - (Adnkronos/Ign) - La richiesta del Prefetto del capoluogo calabrese: "Soldati in campo per presidiare obiettivi fissi quali gli uffici giudiziari, in particolare la sede della Procura e del Tribunale, e la Procura generale". Reggio, minacce dell''Ndrangheta al giudice Pignatone: trovato un lanciarazzi

Reggio Calabria, 6 ott. - (Adnkronos/Ign) - Il prefetto di Reggio Calabria, Luigi Varratta, chiederà l'invio dell'esercito in città. E' stato stabilito all'unanimita' nel corso del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica che si e' riunito questa mattina in Prefettura. Sara', ha spiegato il prefetto al termine del vertice, un presenza discreta, ''non molto visibile ma mirata a presidiare obiettivi fissi quali gli uffici giudiziari, in particolare la sede della Procura e del Tribunale, e la Procura generale''. Il rappresentante del governo invierà la richiesta questa mattina stessa. Varratta ha precisato che l'invio dell'esercito non significa una militarizzazione del territorio ma è una necessità ''in questo momento, in questo territorio che ne ha bisogno dopo quello che è accaduto ieri''.

Il movente dell'atto intimidatorio rivolto ieri al procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone, anch'egli presente al vertice ,''e' il lavoro eccellente di Forze dell'ordine e magistratura che stanno ottenendo risultati straordinari che sicuramente infastidiscono le cosche mafiose, per cui sono entrate in fibrillazione, avvertono fastidio e reagiscono in questa maniera nervosa''. E' il parere del prefetto di Reggio Calabria Luigi Varratta che questa mattina ha commentato con i giornalisti, a margine del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica, il ritrovamento del lanciarazzi indirizzato al procuratore Giuseppe Pignatone.

Il prefetto ha ammesso che si tratta di una minaccia diversa rispetto agli altri episodi ''perche' hanno usato uno strumento cui ancora a Reggio non si era mai fatto ricorso''. Il fatto che si trattasse di un lanciarazzi monouso gia' utilizzato, e quindi inoffensivo conferma che ''era un tentativo di intimidazione, pero' anche un chiaro segnale di preoccupazione grave per la criminalita' organizzata''. Parlando del clima che si respira negli ambienti giudiziari e tra le Forze dell'ordine il prefetto Varratta ha rassicurato che questi episodi non ingenerano timori nei magistrati e negli investigatori ''anzi -ha detto- questi episodi danno piu' determinazione. Presto arriveranno altri risultati''.
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 06/10/2010 @ 10:12:48, in Magistratura, linkato 1196 volte)
Associazione Nazionale Magistrati

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/anm_100_anni.jpg

Sostegno al procuratore Pignatone


La Giunta esecutiva centrale dell’Anm esprime una forte solidarietà e una affettuosa vicinanza al Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, in relazione al gravissimo episodio intimidatorio realizzato oggi nei suoi confronti, a causa del suo coraggioso impegno nella lotta contro la criminalità organizzata.

Si tratta di una vicenda estremamente allarmante, che purtroppo fa seguito ad una lunga serie di minacce e di attentati in danno dei magistrati che quotidianamente operano con impegno e abnegazione in una realtà difficile come la Calabria.

Siamo sicuri che questi magistrati non si lasceranno intimidire. Non possiamo che rinnovare la richiesta di adeguate forme di protezione e di tutela, già rivolta al ministro della Giustizia e al ministro dell’Interno. Lo Stato non può lasciare solo chi si sforza di garantire il controllo di legalità in zone del Paese dove opera una delle più cruente forme di criminalità organizzata come la ‘ndrangheta .

Anche oggi ribadiamo che non può essere un problema della Calabria o dei magistrati calabresi, ma di tutta la magistratura italiana e di tutto il paese. Al governo e al parlamento chiediamo ancora una volta interventi seri e coerenti, volti ad affrontare le reali emergenze del settore giustizia, troppo spesso dimenticate a fronte di una irresponsabile campagna di delegittimazione sistematica delle istituzioni giudiziarie.

Roma, 5 ottobre 2010

La Giunta esecutiva centrale
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Anche l'autrice di Giustizia Quotidiana esprime la propria sincera solidarietà al dott. Pignatone per le gravissime minacce ricevute. Minacce che egli affronta dalla prima linea, ma che certamente sono in parte rivolte anche alla dottoressa Boccassini in quel della Procura di Milano per l'eccezionale colpo sferrato contro la criminalità organizzata congiuntamente alla Procura di Reggio Calabria.

Loredana Morandi

La Rassegna

in corso un'operazione delle forze dell'ordine contro la 'ndrangheta


Reggio Calabria: minacce a Pignatone,
un bazooka trovato davanti al tribunale

Una telefonata anonima che minacciava il procuratore ha portato alla scoperta dell'arma

MILANO - Un bazooka è stato trovato dalla polizia davanti al Tribunale di Reggio Calabria, dopo una telefonata anonima di minacce contro il procuratore Giuseppe Pignatone. In seguito alla telefonata, la polizia ha eseguito una serie di controlli che hanno portato alla scoperta del bazooka nella zona di San Giorgio. L'arma, tuttavia, secondo quanto hanno riferito gli investigatori, era monouso e poiché era già stata utilizzata aveva perso la sua potenzialità offensiva.

OPERAZIONE DELLE FORZE DELL'ORDINE - Intanto polizia, carabinieri e Guardia di finanza hanno eseguito 250 perquisizioni in tutta la provincia di Reggio Calabria. Nel mirino degli inquirenti i capi dei principali casati di 'ndrangheta nei confronti dei quali sono in corso attività di controllo, ispezioni e perquisizioni finalizzate alla ricerca di armi ed esplosivi. L'operazione è la risposta dello Stato ai recenti attentati perpetrati nei confronti della magistratura. Le famiglie colpite sono i Tegano, i De Stefano, i Serraino, i Condello, i Fontana, i Polimenti, i Labate ed i Libri nel capoluogo. In provincia risultano destinatari dei provvedimenti esponenti dei clan Piromalli, Bellocco, Gallico, Facchineri, Fazzalari, Crea, Zito e Bartuca sul versante tirrenico, oltre ai Commisso, Cordì, Cataldo, Strangio, Vottari, Romeo e Altomonte sul versante ionico.

MILITARI IN ARRIVO - L'invio di militari nel reggino per contrastare la criminalità organizzata - secondo quanto si apprende - potrebbe essere valutato nel corso della riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza in programma giovedì mattina a Reggio Calabria dopo le minacce al procuratore Pignatone.



STRADA GIUSTA - «C’è una situazione di estrema tensione dall’inizio dell’anno. Evidentemente il nostro lavoro dà fastidio, è la prova che stiamo sulla strada giusta. Noi continueremo a fare il nostro lavoro». Così Pignatone ha commentato al Tg1 delle 20 il ritrovamento del bazooka. «La ’ndrangheta tutti diciamo come un mantra che è l’organizzazione criminale più pericolosa al mondo. Ci devono essere risorse adeguate per fronteggiarla: credo che lo Stato continuerà a rispondere come la situazione richiede - ha concluso Pignatone - con provvedimenti opportuni».

CORTEO - In serata, circa cinquecento persone hanno preso parte alla fiaccolata di solidarietà nei confronti del procuratore. Il corteo, organizzato dal movimento «Reggio non tace», partito da piazza De Nava attraverso il corso Garibaldi si è concluso davanti al duomo della città dello Stretto. Alla manifestazione, oltre a semplici cittadini, hanno preso parte esponenti del mondo politico e della società civile. Il corteo è stato caratterizzato da slogan di solidarietà al procuratore Pignatone e agli altri magistrati recentemente oggetto di minacce e di condanne contro la 'ndrangheta e l'illegalità.

Redazione online
05 ottobre 2010

In Calabria c'è un boss pentito e le cosche lanciano la guerra finale

La Repubblica - ‎38 minuti fa‎
Da cinque giorni collabora Roberto Moio, nipote dei Tegano di Archi. I padrini reagiscono alle indagini che stanno mettendo a rischio l'organizzazione di ATTILIO BOLZONI LA MAFIA della Calabria ieri è entrata ufficialmente in guerra contro lo Stato. ...

'Ndrangheta: minacciato Pignatone, procuratore di Reggio Calabria

Italia News - ‎2 ore fa‎
(IAMM) Il mondo politico ha espresso profonda solidarietà al procuratore di Reggio Calabria della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, dopo l'episodio di ieri. "L'inquietante episodio – dice Bersani - conferma ancora una volta la gravità ...

05:09 'Ndrangheta alza il tiro contro giudice Pignatone con un bazooka

APCOM - ‎3 ore fa‎
Milano, 6 ott. (Apcom) - La 'ndrangheta alza il tiro e lancia inquietanti messaggi di minaccia al vertice giudiziario di Reggio Calabria. Proprio nella giornata in cui è scattata una imponente operazione delle forze dell'ordine, su indicazione della ...

'Ndrangheta:dopo bazooka a Pignatone esercito a Reggio

L'Impronta L'Aquila - ‎2 minuti fa‎
Il ritrovamento di un bazooka, a seguito di una telefonata anonima che preannunciava una ”sorpresa per il procuratore Pignatone”, a poca distanza dagli uffici della Direzione distrettuale antimafia a Reggio Calabria, potrebbe portare l'Esercito a ...

Bazooka davanti al tribunale, Reggio choc

GD notizie - ‎41 minuti fa‎
Sfida della 'ndrangheta al procuratore Pignatone. Militari presto in città. REGGIO CALABRIA – Un bazooka è stato trovato dalla polizia davanti al Tribunale di Reggio Calabria, dopo una telefonata anonima in cui sono state rivolte minacce contro il ...

'Ndrangheta/ La Russa: Forse invio militari a Tribunale Reggio

Virgilio - ‎11 ore fa‎
Il ministro della Difesa Ignazio La Russa fa sapere che il governo potrebbe decidere l'invio di militari a Reggio Calabria per sorvegliare il Tribunale dopo le minacce al procuratore Giuseppe Pignatone. Lo ha fatto sapere il ministro della Difesa ...

Reggio c., minacce ai giudici ritrovate armi

La Repubblica - ‎21 ore fa‎
La scoperta dopo una telefonata in cui è stato fatto il nome di Giuseppe Pignatone. "Possiamo colpire quando vogliamo". Appello dell'Anm: "Lo Stato non lasci soli i magistrati impegnati in prima linea". In serata migliaia di persone in piazza Duomo per ...

Minacce al giudice Pignatone:

La Stampa - ‎17 ore fa‎
Una telefonata al 113 ed il livello di tensione torna ad impennarsi a Reggio Calabria, se mai fosse calato. «C'è una sorpresa per il procuratore Pignatone, andate a vedere» ha detto l'ignoto messaggero della 'ndrangheta. E la «sorpresa» c'era d'avvero: ...

'Ndrangheta, bazooka davanti al tribunale

Libero-News.it - ‎21 ore fa‎
Minacce al procuratore di Reggio Calabria Pignatone. Il mondo politico ha espresso la sua solidarietà stato trovato un bazooka davanti al tribunale di Reggio Calabria. Poco prima, il procuratore della città, Giuseppe Pignatone, aveva ricevuto una ...

Il pendolo mafioso

La Stampa (Blog) - ‎1 ora fa‎
Il 2010 ha assunto i contorni dell'annus horribilis per la città di Reggio. Mai la 'ndrangheta aveva mostrato una simile volontà di aggressione verso le istituzioni. Certo non erano mancati i gesti eclatanti, anzi l'efferatezza di talune azioni era una ...

'Ndrangheta: magistrati nel mirino

ANSA.it - ‎17 ore fa‎
REGGIO CALABRIA - Il ritrovamento del bazooka nei pressi della Procura della Repubblica di Reggio Calabria e' solo l'ultima di una lunga serie di intimidazioni e minacce ai magistrati reggini. Il primo episodio risale al 2 gennaio scorso, ...

Reggio Calabria, minacce a procuratore capo Dda

Reuters Italia - ‎19 ore fa‎
LOCRI, Reggio Calabria (Reuters) - La questura di Reggio Calabria ha ricevuto stamani una telefonata anonima con minacce nei confronti del procuratore capo della Direzione distrettuale antimafia della città, mentre vicino al palazzo in cui lavorano i ...

'Ndrangheta Bazooka in Procura minaccia a Pignatone REGGIO ...

Il Tempo - ‎2 ore fa‎
È stata questa telefonata a portare la polizia a scoprire un bazooka davanti agli uffici della Dda di Reggio Calabria. L'arma, di fabbricazione slava, era stata nascosta sotto un vecchio materasso lungo la strada ed era inoffensiva essendo un bazooka ...

'Ndrangheta: senatori Pd Antimafia, Stato dia segnale forte

Libero-News.it - ‎19 ore fa‎
Roma, 5 ott. - (Adnkronos) - "Lo Stato deve dare una risposta forte, concreta e unitaria alle continue e persistenti minacce ai magistrati calabresi, senza indulgenze ne' nei confronti della criminalita' organizzata, ne' verso chi e' connivente, ...

Un bazooka per i pm di Reggio Calabria

Rainews24 - ‎21 ore fa‎
Operazione di polizia in mattinata a Reggio Calabria contro le intimidazioni alla Procura. Una telefonata di minacce a Giuseppe Pignatone, procuratore distrettuale antimafia fa scattare i controlli intorno al tribunale. Ritrovato un bazooka. ...

'Ndrangheta/ Vendola: Solidarietà a Pignatone, Stato sostenga pm

Virgilio - ‎14 ore fa‎
Nichi Vendola, leader di Sinistra ecologia libertà, esprime in una nota la sua "solidarietà" al procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone, dopo il rinvenimento di un'arma che secondo una telefonata anonima avrebbe dovuto essere destinata a un ...

'Ndrangheta/ Minacce a Procuratore Pignatone,i clan alzano il tiro

Virgilio - ‎19 ore fa‎
La 'ndrangheta alza il tiro e lancia inquietanti messaggi di minaccia al vertice giudiziario di reggio Calabria. Proprio mentre è in corso una imponente operazione delle forze dell'ordine, su indicazione della Procura distrettuale antimafia di Reggio ...

'Ndrangheta/ Santelli (Pdl): Con Pignatone in lotta a criminalità

Virgilio - ‎18 ore fa‎
La vicepresidente dei deputati del Pdl, Jole Santelli, esprime al procuratore di Reggio Calabria Pignatone la "solidarietà" e la "disponibilità a proseguire, insieme a tutta la politica e al Governo, che hanno dato in questa direzione segnali ...

PALERMO - I magistrati del distretto di Palermo, «consapevoli e ...

Corriere della Sera - ‎10 ore fa‎
PALERMO - I magistrati del distretto di Palermo, «consapevoli e preoccupati della gravità dell'intimidazione mafiosa subita dal procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone, e dagli altri colleghi che operano in quell'area, ...

'Ndrangheta: De Magistris, societa' si stringa attorno a Pignatone

Libero-News.it - ‎18 ore fa‎
Roma, 5 ott. (Adnkronos) - "Piena solidarieta' al procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone per le minacce di cui e' stato oggetto ancora una volta. La societa' civile deve continuare a stringersi intorno alla magistratura e alle Forze ...

'Ndrangheta/ Orlando (Pd): Alza il tiro, solidarietà a Pignatone

Virgilio - ‎18 ore fa‎
"La 'ndrangheta sta alzando il tiro e lancia inquietanti minacce e intimidazioni al procuratore di Reggio Calabria Pignatone, proprio mentre è in corso una imponente operazione delle forze dell'ordine, su indicazione della Procura distrettuale ...

'Ndrangheta: Santelli (Pdl), Stato sapra' tutelare giudice Pignatone

Libero-News.it - ‎19 ore fa‎
Roma, 5 ott. (Adnkronos) - "Lo Stato sapra' dare massima tutela a Giuseppe Pignatone. Il resto sapra' farlo la societa' civile che ha dato segnali confortanti di impegno contro la criminalita'". Lo afferma Jole Santelli, vice presidente dei deputati ...

'Ndrangheta/ Solidarietà Fini a Pignatone: Tenere alta la guardia

Virgilio - ‎14 ore fa‎
Il presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, ha inviato un messaggio di solidarietà al procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone. "Ho appreso con preoccupazione - scrive Fini - la notizia del ritrovamento a Reggio Calabria di ...

'Ndrangheta: Veltroni, fatto grave, serve piu' impegno

Libero-News.it - ‎14 ore fa‎
Roma, 5 ott. (Adnkronos) - "Le nuove intimidazioni e minacce al Procuratore di Reggio Calabria Pignatone sono un fatto estremamente grave: in Calabria le organizzazioni criminali stanno alzando il livello della loro offensiva e far ritrovare un bazooka ...

'Ndrangheta/ Pignatone, 'Reggio non Tace' organizza fiaccolata

Virgilio - ‎16 ore fa‎
Il comitato spontaneo 'Reggio non tace' nato all'indomani delle prime minacce al procuratore generale della città dello Stretto Salvatore Di Landro, ha organizzato una manifestazione di solidarietà nei confronti del procuratore capo di Reggio Calabria ...

'Ndrangheta: Confindustria, solidarieta' e sostegno a Pignatone

Adnkronos/IGN - ‎18 ore fa‎
Roma, 5 ott. (Adnkronos)- Confindustria esprime solidarieta' e pieno sostegno al Procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone per le gravi minacce ricevute oggi. ''Il ritrovamento di un bazooka davanti al Tribunale calabrese crea - si legge in ...

Pignatone, minacce confermano gravita'

ANSA.it - ‎18 ore fa‎
(ANSA)-REGGIO CALABRIA,5 OTT- 'Il fatto conferma la gravita' della situazione di Reggio che abbiamo sottolineato diverse volte'. Cosi' il Pg Giuseppe Pignatone. Dopo il ritrovamento di un bazooka a lui indirizzato sotto un materasso davanti la Dda, ...

Pignatone, forse invio militari a Reggio

ANSA.it - ‎12 ore fa‎
(ANSA)- ROMA, 5 OTT -L'invio di militari per contrastare la criminalita' organizzata potrebbe essere deciso a Reggio dal Comitato provinciale per la sicurezza.La misura in seguito al ritrovamento di un bazooka vicino al Tribunale avvenuto dopo una ...

Minacce a pm, verso invio militari.Maroni: "Ribattere colpo su colpo"

TGCOM - ‎12 ore fa‎
Dopo le minacce al procuratore Giuseppe Pignatone, il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza di mercoledì a Reggio Calabria dovrebbe valutare l'invio di militari nel Reggino per contrastare la criminalità organizzata. ...

'Ndrangheta/ Solidarietà da Consiglio della Lombardia a Pignatone

Virgilio - ‎17 ore fa‎
Milano, 5 ott. (Apcom) - Il Consiglio regionale della Lombardia ha votato stamani all'unanimità un ordine del giorno nel quale l'aula esprime "la più ferma condanna per il grave atto di intimidzione che è stato consumato davanti al tribunale di Reggio ...

Reggio non tace risponde in tempo reale alla criminalità

Newz.it - ‎8 ore fa‎
Reggio Calabria. Ennesimo attacco allo Stato, ennesima indignazione, ennesima fiaccolata di solidarietà. A poche ore dall'intimidazione al Procuratore Giuseppe Pignatone, il movimento “ReggioNonTace” non perde tempo e organizza una manifestazione di ...

Lobello (Confindustria Sicilia), tangenti di cosa nostra anche al nord

Il Sole 24 Ore - ‎13 ore fa‎
Si potrebbe estendere anche al Nord l'inchiesta condotta dalla squadra mobile di Reggio Calabria contro la cosca di 'ndrangheta che fa capo alla famiglia Tegano. Sabato scorso é stato arrestato Antonino Barillà, sindacalista della Uiltrasporti, ...

'Ndrangheta. La Russa: «Sì ai militari a Reggio Calabria»

Newz.it - ‎7 ore fa‎
Roma. Sì all'invio dei militari a Reggio Calabria. Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, che in passato aveva già dato segnali di disponibilità all'ipotesi, ha ribadito nel corso della trasmissione Porta a Porta il suo sì all'invio dei militari ...

'Ndrangheta/Minacce a magistrati, 250 perquisioni a Reggio Cal.

APCOM - ‎21 ore fa‎
Reggio Calabria, 5 ott. (Apcom) - In un operazione congiunta di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, gli uomini delle forze dell'ordine hanno eseguito, questa mattina, duecentocinquanta perquisizioni in tutta la provincia di Reggio Calabria. ...

'Ndrangheta. Ignazio La Russa: Invio militari a Reggio Calabria

Bisignanoinrete - ‎6 ore fa‎
Si' all'invio dei militari a Reggio Calabria, dopo le ultime vicende che hanno riguardato il procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone. Lo ha spiegato Ignazio La Russa a Porta a Porta chiarendo che “o si utilizzano i militari dell'operazione ...

'Ndrangheta/ Schifani chiama Pignatone: A fianco dei magistrati

APCOM - ‎16 ore fa‎
Roma, 5 ott. (Apcom) - Nel corso di una telefonata il presidente del Senato, Renato Schifani, ha espresso la sua "più profonda e sincera solidarietà" al procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, dopo "il gravissimo e ...

Reggio Calabria, trovato un bazooka nei pressi del palazzo di ...

L'Unione Sarda - ‎21 ore fa‎
Ancora un atto d'intimidazione nella città calabrese. L'arma sarebbe stata rinvenuta dopo una telefonata anonima al 113 partita da una cabina pubblica. Sono in corso perquisizioni. Dopo una telefonata anonima di minacce al procuratore capo Giuseppe ...

Perquisizioni a Reggio: le cosche interessate

Tele Reggio Calabria - ‎20 ore fa‎
Dalle prime luci dell'alba è in corso di svolgimento un'articolata attività di contrasto alla criminalità organizzata operante nella provincia di Reggio Calabria in risposta ai recenti e gravissimi atti intimidatori perpetrati, tra l'altro, ...

Reggio Calabria: minacce a Pignatone, un bazooka trovato davanti ...

Corriere della Sera - ‎21 ore fa‎
MILANO - Un bazooka è stato trovato dalla polizia davanti al Tribunale di Reggio Calabria, dopo una telefonata anonima di minacce contro il procuratore Giuseppe Pignatone. In seguito alla telefonata, la polizia ha eseguito una serie di controlli che ...

'NDRANGHETA, A REGGIO UN BAZOOKA PER PIGNATONE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎14 ore fa‎
(AGI) - Roma, 5 ott - "Andate e troverete una sorpresa per Pignatone". Cosi' un anonimo e minaccioso 'centralinista' della 'ndrangheta la notte scorsa ha chiamato il 113. Poco dopo, in un'area di via Cardinale Portanova, in prossimita' della sede del ...

'NDRANGHETA: DA BOMBA A BAZOOKA, MAGISTRATI NEL MIRINO DEI CLAN

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎17 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - Il bazooka fatto rinvenire, questa mattina, a Reggio Calabria, con una telefonata anonima che faceva riferimento al Procuratore della Repubblica, Giuseppe Pignatone, e' solo l'ultimo avvertimento per i magistrati ...

'NDRANGHETA: NAPOLI (FLI), CLIMA SIMILE A PALERMO ANNO '92

Agenzia di Stampa Asca - ‎13 ore fa‎
(ASCA) - Reggio Calabria, 5 ott - ''Quanto accaduto nella giornata odierna con il ritrovamento di un bazooka nei pressi degli uffici della DDA di Reggio Calabria, preceduto dalla telefonata di indirizzo minaccioso nei confronti del Procuratore ...

'NDRANGHETA: BAZOOKA E KALASHNIKOV LE ARMI DEI CLAN

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎16 ore fa‎
(AGI) - Catanzaro, 5 ott. - La 'ndrangheta e' nelle condizioni di utilizzare qualunque tipo di arma, scegliendo quella piu' adatta a seconda del delitto che intende compiere. Cosi', dinnanzi alle auto blindate dei magistrati o dei boss delle cosche ...

Minacce Pignatone, Morabito: "La malavita alza il tiro"

Tele Reggio Calabria - ‎16 ore fa‎
''Non lasciamo soli i magistrati. I più impegnati in questa città ed in questa regione, in difesa della legge e della giustizia. L'avvertimento di quest'oggi rivolto al procuratore Giuseppe Pignatone è un episodio che ha in sé dei contorni estremamente ...

Intimidazione a Pignatone, solidarietà di Anm e Alfano. Schifani ...

Adnkronos/IGN - ‎16 ore fa‎
Roma - (Adnkronos/Ign) - Solidarietà da tutti i fronti, dopo il gravissimo episodio intimidatorio nei suoi confronti. Sindacato delle toghe: "Vicenda estremamente allarmante'' contro i magistrati che ''quotidianamente operano con impegno e abnegazione ...

'NDRANGHETA: ANM, STATO NON LASCI SOLI I PM, BASTA DELEGITTIMARE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎17 ore fa‎
(AGI) - Roma, 5 ott. - "Lo Stato non puo' lasciare solo chi si sforza di garantire il controllo di legalita' in zone del Paese dove opera una delle piu' cruente forme di criminalita' organizzata come la 'ndrangheta". Lo sottolinea l'Associazione ...

'NDRANGHETA: VENDOLA, STATO SOSTENGA GIUDICI E CITTADINI CALABRESI

Agenzia di Stampa Asca - ‎18 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - ''Al dr. Pignatone va tutta la nostra solidarieta'. A Reggio Calabria, dall'inizio dell'anno, e' un susseguirsi di inquietanti e pericolosi messaggi di intimidazione nei confronti dei giudici che hanno dato nuovo impulso alla ...

Minacce a Pignatone, Censore: "Estrema vicinanza"

Tele Reggio Calabria - ‎16 ore fa‎
''L'ennesimo episodio inquietante perpetrato ai danni del dott. Giuseppe Pignatone, oltre ad indurci alla doverosa condanna, dimostra ancora una volta che il clima che si respira nella nostra regione e in particolar modo a Reggio Calabria è davvero ...

'NDRANGHETA: MUSI (PD), A REGGIO IN ATTO STRATEGIA DELLA TENSIONE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎20 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - "A Reggio Calabria e' ormai in atto una vera e propria strategia della tensione di fronte alla quale lo Stato e' tenuto ad assicurare il massimo impegno, a tutela dell'ordine pubblico e della sicurezza dei magistrati ...

Minacce Pignatone, Genco: "Onda di riscatto deve andare avanti"

Tele Reggio Calabria - ‎15 ore fa‎
''Al procuratore Pignatone ed a tutti coloro che combattono la 'ndrangheta esprimiamo la piena solidarieta' e la vicinanza della Cgil Calabria". Lo afferma il segretario generale della Cgil Calabria, Sergio Genco. "Nessuna intimidazione - ha aggiunto ...

'NDRANGHETA: PECORA (AMMAZZATECI TUTTI), INTERVENGANO MARONI ED ALFANO

Agenzia di Stampa Asca - ‎19 ore fa‎
(ASCA) - Reggio Calabria, 5 ott - ''Lo scenario che emerge, con prepotenza, negli ultimi tempi, in Calabria, e' inquietante: sembra di essere tornati indietro di oltre vent'anni, quando nella seconda guerra di mafia di Reggio Calabria la 'ndrangheta ...

'Ndrangheta: sindaco Reggio Calabria, minacce a Procuratore ...

Libero-News.it - ‎18 ore fa‎
Reggio Calabria, 5 ott. (Adnkronos) - ''Le minacce rivolte al Procuratore della Repubblica Giuseppe Pignatone non solo toccano direttamente uno principali artefici della lotta alla 'ndrangheta, ma anche la coscienza civile della citta' di Reggio ...

'Ndrangheta: minacce Pignatone; Nucera, e' strategia tensione

Tele Reggio Calabria - ‎19 ore fa‎
"Sono certo che il gravissimo gesto intimidatorio indirizzato al Procuratore di Reggio, Giuseppe Pignatone, a cui esprimo la mia personale solidarietà e pieno sostegno a proseguire nell'encomiabile attività di indagine e repressione dei reati della ...

'NDRANGHETA: MAGARO' (LSP), ESCALATION SENZA PRECEDENTI

Agenzia di Stampa Asca - ‎18 ore fa‎
(ASCA) - Reggio Calabria, 5 ott - ''Esprimo i miei sentimenti di piena solidarieta' e vicinanza nei confronti di Giuseppe Pignatone, destinatario dell'ultimo inquietante segnale intimidatorio che sta scuotendo la procura di Reggio Calabria''. ...

'Ndrangheta. D'Antoni: solidarietà e vicinanza a Pignatone

Diregiovani - ‎15 ore fa‎
ROMA - "Desidero esprimere il piu' profondo senso di solidarieta', amicizia e vicinanza al procuratore capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, vittima di una gravissima minaccia". Le strade calcate da questo valoroso servitore dello Stato vanno ...

'NDRANGHETA: TASSONE (UDC), SOLIDARIETA' NON BASTA

Agenzia di Stampa Asca - ‎13 ore fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 5 ott - ''L'inaudita pericolosita' della minaccia contro il procuratore Pignatone rende superfluo ogni commento. Abbiamo invocato, piu' volte, un impegno incisivo da parte di tutti per arrivare a individuare i responsabili delle ...

'NDRANGHETA: LOMBARDO, SEGNALE PREOCCUPANTE. COLPITA GIUSTIZIA

Agenzia di Stampa Asca - ‎18 ore fa‎
(ASCA) - Palermo, 5 ott - ''Il bazooka trovato davanti al tribunale di Reggio Calabria e destinato al procuratore Giuseppe Pignatone, e' un segnale preoccupante oltre ogni limite perche' ad essere colpita, questa volta, e' una figura preposta alla ...

'NDRANGHETA: TALARICO, ESCALATION TURBA COSCIENZA DEMOCRATICA

Agenzia di Stampa Asca - ‎18 ore fa‎
(ASCA) - Reggio Calabria, 5 ott - ''Esprimo la piu' convinta e forte solidarieta' al procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, per le nuove e gravissime minacce che lo hanno raggiunto''. E' quanto afferma il Presidente del ...

'Ndrangheta:minacce Pignatone; investigatori, messaggio grave

Tele Reggio Calabria - ‎20 ore fa‎
''Un messaggio grave ed altamente significativo sul piano criminale". Così gli investigatori definiscono il ritrovamento del bazooka davanti agli uffici della Dda idi Reggio Calabria scoperto dopo la telefonata di minacce al Procuratore della ...

'NDRANGHETA: QUESTA SERA FIACCOLATA A REGGIO CALABRIA

Agenzia di Stampa Asca - ‎14 ore fa‎
(ASCA) - Reggio Calabria, 5 ott - Una fiaccolata di solidarieta' al procuratore capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, ed a tutti i magistrati antimafia, si svolgera' questa sera a Reggio Calabria, dopo l'ultimo episodio di intimidazione. ...

'NDRANGHETA: SOLIDARIETA' FINI A PROCURATORE PIGNATONE

Agenzia di Stampa Asca - ‎15 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - Il Presidente della Camera dei deputati, Gianfranco Fini, ha inviato un messaggio di solidarieta' al Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone. ''Ho appreso con preoccupazione la notizia del ritrovamento ...

Pignatone, forse invio militari a Reggio

euronews - ‎12 ore fa‎
(ANSA)- ROMA, 5 OTT -L'invio di militari per contrastare lacriminalita' organizzata potrebbe essere deciso a Reggio dalComitato provinciale per la sicurezza.La misura in seguito alritrovamento di un bazooka vicino al Tribunale avvenuto dopo ...

Trovato bazooka vicino Tribunale Reggio

euronews - ‎21 ore fa‎
(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 5 OTT – Perquisizioni in corso aReggio C. nell'ambito delle indagini sulle minacce aimagistrati: trovato un bazooka vicino al Tribunale. Nell'operazione sono impiegati oltre 750 tra poliziotti,carabinieri e finanzieri. ...

'NDRANGHETA: MINACCE AL PROCURATORE PIGNATONE, TROVATO UN BAZOOKA

Agenzia di Stampa Asca - ‎20 ore fa‎
Trovate armi di alto potenziale, tra cui un bazooka, nei pressi del tribunale di Reggio di Calabria. ''Possiamo colpire quando vogliamo'', questo il messaggio mafioso indirizzato al Procuratore Capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, contenuto in ...

'Ndrangheta: Epifani, solidarieta' a Pignatone, preoccupa clima ...

Libero-News.it - ‎16 ore fa‎
Roma, 5 ott. - (Adnkronos) - Il segretario generale della Cgil , Guglielmo Epifani, rivolge ''la propria convinta solidarieta' e la propria vicinanza'' al procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, oggetto oggi di una ...

'NDRANGHETA: MINNITI (PD), NOTIZIE GRAVISSIME DA REGGIO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎19 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - "Le notizie che arrivano da Reggio su nuove minacce al procuratore della repubblica Giuseppe Pignatone, sono gravissime. Il ritrovamento di un micidiale bazooka, funzionante o no, esibito minacciosamente per alludere ...

'NDRANGHETA: CALIPARI (PD), NON LASCIAMO SOLO PIGNATONE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎20 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - "Ancora minacce a Reggio Calabria. Mentre polizia, carabinieri e guardia di finanza eseguono, da questa mattina, 250 perquisizioni in tutta la provincia, un bazooka viene trovato dagli agenti della squadra mobile, ...

'Ndrangheta: Anm Palermo, preoccupati per gravita' intimidazione a ...

Adnkronos/IGN - ‎19 ore fa‎
Palermo, 5 ott. - (Adnkronos) - I magistrati del Distretto di Palermo, esprimono "la loro vicinanza e la loro convinta solidarieta'" al procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, e degli altri colleghi che operano in quel ...

'Ndrangheta: minacce Pignatone, procuratore non e' a Reggio

Tele Reggio Calabria - ‎20 ore fa‎
Non è a Reggio Calabria il Procuratore della Repubblica, Giuseppe Pignatone, destinatario della telefonata di minacce fatta al 113 a seguito della quale stamattina è stato trovato un bazooka davanti la Dda. Pignatone è fuori perché impegnato in ...

'Ndrangheta: bazooka ritrovato a Reggio Calabria messaggio di ...

Adnkronos/IGN - ‎18 ore fa‎
Reggio Calabria, 5 ott. (Adnkronos) - Un messaggio inquietante proprio nel giorno in cui e' in corso una vasta attivita' di perquisizione nei confronti dei massimi esponenti della criminalita' organizzata del reggino. Il ritrovamento del bazooka a ...

'NDRANGHETA: CASINI, FORNIRE PIU' MEZZI E UOMINI A MAGISTRATI

Agenzia di Stampa Asca - ‎19 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - ''A nome dei parlamentari dell'Udc esprimo piena solidarieta' al Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria Pignatone che, con il suo lavoro, ha concretamente dimostrato di contrastare sul territorio lo strapotere della ...

'Ndrangheta, minacce al procuratore

Il Quotidiano della Calabria - ‎18 ore fa‎
05/10/2010 I magistrati della Calabria nel mirino delle cosche reggine; dopo l'ennesimo episodio di intimidazione, quello della telefonata anonima e del ritrovamento di un bazooka nelle vicinanze della Dda di Reggio Calabria, sono numerosi gli ...

'NDRANGHETA: IL BAZOOKA RITROVATO A REGGIO ERA INOFFENSIVO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎20 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - Il bazooka ritrovato stamani dalla Polizia a Reggio Calabria, dopo una telefonata di minacce al procuratore capo Giuseppe Pignatone, era del tipo monouso ed essendo stato gia' fatto esplodere, era inoffensivo. ...

'NDRANGHETA: MINACCE A PIGNATONE, CENTINAIA ATTESTATI SOLIDARIETA'

Agenzia di Stampa Asca - ‎19 ore fa‎
(ASCA) - Catanzaro, 5 ott - Sono centinai gli attestati di solidarieta' che stanno giungendo, in queste ore, al Procuratore Capo di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, per le minacce ricevute dalla 'ndranghtea. Parlamentari, dirigenti di partito, ...

'NDRANGHETA: LIBERA, CONTRO PIGNATONE SEGNALE INQUIETANTE

Agenzia di Stampa Asca - ‎13 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - ''Un segnale inquietante che va colto e approfondito in tutte le sue dinamiche. Da parte nostra, come 'Libera', sentiamo che non basta esprimere ancora una volta la pur doverosa solidarieta'. E' oggi piu' che mai necessaria la ...

'Ndrangheta minaccia il procuratore di Reggio Calabria

Nuova Società - ‎16 ore fa‎
Il procuratore di Reggio Calabria Giuseppe Pignatone è nel mirino della 'ndrangheta. Questa mattina, 5 ottobre, una telefonata anonima al 113 avvertiva: «Andate a vedere davanti alla Procura. C'è una sorpresa per il procuratore Pignatone». ...

'NDRANGHETA: TROVATO BAZOOKA DOPO MINACCE A ROCURATORE REGGIO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎21 ore fa‎
(AGI) - Reggio Calabria, 5 ott. - Un bazooka e' stato trovato dalle forze dell'ordine a Reggio Calabria. L'arma e' stata rinvenuta in seguito ad una telefonata giunta questa notte al 113 con la quale un anonimo aveva rivolto delle minacce al ...

'NDRANGHETA: MINACCE A PROCURATORE REGGIO, TROVATO BAZOOKA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎20 ore fa‎
(AGI) Reggio Calabria - 'Ndrangheta: bazooka trovato a Reggio dopo una minaccia telefonica rivolta al procuratore Pignatone. L'arma e' stata rinvenuta in seguito a una telefonata anonima giunta questa notte al 113 nel corso della quale sono state ...

Alfano, Schifani e Maroni telefonano a Pignatone

Reggio TV - ‎12 ore fa‎
eggio Calabria. Il ministro della Giustizia Angelino Alfano, in una lunga e cordiale telefonata, ha espresso la sua vicinanza e solidarietà al procuratore Pignatone. Per il guardasigilli, “è l'ennesimo tentativo messo in campo dalla 'ndrangheta, ...

'NDRANGHETA: MARONI CHIAMA PIGNATONE, STATO RISPONDERA' COLPO SU COLPO

Agenzia di Stampa Asca - ‎12 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - Dopo gli atti di intimidazione, il ministro dell'Interno Roberto Maroni, ha telefonato oggi al Procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, per esprimergli solidarieta' dopo le minacce ricevute questa mattina. ...

Minacce a Pignatone, chi dietro a “regia occulta”?

Reggio TV - ‎18 ore fa‎
eggio Calabria. È da una cabina, nei pressi del Consiglio Regionale, sul viale Cardinale Portanova, che è partita durante la notte la telefonata che avvisava il 113 della presenza di un bazooka nei pressi della Procura di Reggio Calabria. ...

Reggio Calabria, minacce<br /> delle cosche a Pignatone:<br /> un ...

il Giornale - ‎11 ore fa‎
Dopo una segnalazione la polizia ha trovato un bazooka nelle vicinanze del tribunale di Reggio Calabria. L'arma, monouso e già utilizzata, era inoffensiva. Si va verso l'invio dei militari Reggio Calabria - Paura e sconcerto per l'ennesima sfida che la ...

'NDRANGHETA: GRANATA(FLI), SOLIDARIETA' A PROCURA REGGIO CALABRIA

Agenzia di Stampa Asca - ‎19 ore fa‎
(ASCA) - Roma, 5 ott - ''Il nuovo gravissimo segnale intimidatorio contro la Procura di Reggio e contro il dott. Pignatone, deve avere risposte adeguate e straordinarie da parte del Governo. Anziche' teorizzare Commissioni d'inchiesta sui magistrati, ...

A REGGIO CALABRIA ARRIVA L'ESERCITO

CNR Media - ‎50 minuti fa‎
Ieri l'ennesima minaccia mafiosa a un magistrato reggino: un bazooka, la sorpresa per il procuratore Pignatone annunciata da una telefonata anonima. Oggi il comitato per l'ordine e la sicurezza potrebbe chiedere al ministro della Difesa l'invio dei ...

Reggio risponde alla ndrangheta. In centinaia alla fiaccolata di ...

Strill.it - ‎10 ore fa‎
di Stefano Perri – “Colpo su colpo”. Reggio risponde al vile atto intimidatorio di stanotte nei confronti del Procuratore Pignatone con una fiaccolata sul Corso Garibaldi organizzata dal movimento ReggioNonTace. Sono in centinaia alla partenza da ...

'Ndrangheta, un bazooka contro il procuratore Pignatone. De Sena ...

(ami) Agenzia Multimediale Italiana - ‎17 ore fa‎
Una prova di forza della 'ndrangheta contro le procure impegnate a estirpare l'egemonia delle 'ndrine sul territorio calabrese e italiano. Questo sembrerebbe il ritrovamento odierno di alcune armi fra cui un bazooka appoggiato sotto un telefono ...

Su YouTube spopola la 'ndrangheta-sound

La Repubblica - ‎19 ore fa‎
Mentre a Reggio Calabria preparano un bazooka per il procuratore Giuseppe Pignatone, su YouTube si canta al ritmo della 'ndrangheta-sound. C'è tutto un filone melodico che inneggia a faide e lupare, mi segnala Raffaella Cosentino (autrice di un ...

Intimidazione Pignatone, Loiero: si dica da che parte di sta!

Reggio TV - ‎12 ore fa‎
atanzaro. . Lo afferma, in una dichiarazione, Agazio Loiero (nella foto), consigliere regionale della Calabria del Pd ed ex presidente della Regione. . .

Reggio Calabria: minacce ai giudici, trovato anche un bazooka

Julie News - ‎21 ore fa‎
REGGIO CALABRIA - Ancora minacce contro i magistrati. Questa volta a Reggio Calabria, dove è stata mandata una telefonata minatoria al Procuratore Capo Giuseppe Pignatone, con un messaggio di minaccia: "Possiamo colpire quando vogliamo". ...

Grave intimidazione a Pignatone, Nino De Gaetano (Fds): a Reggio ...

Melitoonline.IT - ‎12 ore fa‎
Reggio Calabria 5 ottobre 2010. “L'allarme a Reggio Calabria suona da un pezzo, ma non ci pare che a Roma qualcuno stia ascoltando. L'ennesimo, gravissimo, atto intimidatorio contro il procuratore della Repubblica di Reggio Calabria dott. ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 06/10/2010 @ 08:19:20, in Politica, linkato 1331 volte)
PIGNATONE; SERVE MESSAGGIO
DI SOSTEGNO DALLO STATO FORTE E CHIARO

 
Dichiarazione deI senatori PD in Commissione Antimafia



"Solo la scorsa settimana il Procuratore di Reggio Calabria Pignatone nell'audizione in Commissione Antimafia aveva lanciato l'allarme per la situazione calabrese e per il pericolo di destabilizzazione per le istituzioni. Il ritrovamento oggi di un bazooka, un atto chiaramente intimidatorio conferma tutto questo, così come avvalora la fortissima preoccupazione per l'incolumità di coloro che sono impegnati in prima linea nel contrasto alla criminalità organizzata". Lo dichiara la senatrice Silvia della Monica a nome di tutti i senatori del PD in Commissione Antimafia (Teresa Armato, Carlo Chiurazzi, Luigi De Sena, Costantino Garraffa, Maria Leddi, Giuseppe Lumia, Alberto Maritati).
"Lo Stato - proseguono i parlamentari PD - deve dare una risposta forte, concreta e unitaria alle continue e persistenti minacce ai magistrati calabresi, senza indulgenze né nei confronti della criminalità organizzata, né verso chi è connivente, nè tanto meno nei confronti di eventuali compromissioni politiche e istituzionali".
"Occorre che il segnale che lo Stato deve dare - concludono gli esponenti democratici - sia chiaro. Per questo, bisogna evitare di indebolire gli strumenti di indagine e essere accanto ai magistrati che ogni giorno compiono con determinazione il proprio dovere. In quest'ottica, anche l'intervento dell'esercito a presidio degli uffici giudiziari di Reggio Calabria, invocato dal Procuratore Pignatone, assume una valenza sia effettiva che simbolica". Roma 5 ottobre 2010


INTERCETTAZIONI; CASSON A MANTOVANO:
SALVANO VITA A MAGISTRATI
E LE DISPONGONO I GIUDICI, NON I PM



Dichiarazione del vice presidente dei senatori del PD Felice Casson. "Il rinvenimento di un bazooka che sarebbe dovuto servire per compiere un attentato nei confronti del procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone è un ulteriore fatto inquietante che dovrebbe allarmare tutte le forze politiche. Nei giorni scorsi, grazie a provvidenziali intercettazioni, erano stati compiuti arresti che sembravano aver sventato la minaccia, ma forse, come dimostra quanto avvenuto oggi, chi voleva colpire è ancora in grado di agire. In questo contesto, lasciano veramente perplessi le dichiarazioni di chi, come il sottosegretario Mantovano, dichiara che i pm abusano delle intercettazioni e, cosa ancor più grave, non riceverebbero per questo alcuna sanzione. Ricordo al sottosegretario Mantovano, che è stato magistrato, che le intercettazioni le dispongono i giudici, non i pm, e che in molti casi, come a Reggio Calabria, esse sono indispensabili per salvaguardare magistrati e forze di polizia che, nonostante le accuse alla magistratura d'interventismo in politica e la minaccia d'istituzione di una commissione d'inchiesta, rischiano la vita per servire lo Stato". Roma 5 ottobre 2010


Antimafia: Garavini (Pd), subito le audizioni

 

"Oggi in Commissione Antimafia il Pd ha ottenuto la chiusura in breve tempo del dibattito sulle comunicazoni del Presidente Pisanu sulla stagione delle stragi e la predisposizione, già dalla prossima settimana, di un calendario di audizioni dei responsabili politici ed istituzionali negli anni 1992-93. Queste prime audizioni possono portare elementi di approfondimento sul tema della trattativa a cui dovrà fare seguito ogni altra audizione utile a definire lo scenario in cui si è realizzata la trattativa e le sue reali finalità."
Lo ha dichiarato Laura Garavini, capogruppo del PD in Commissione Antimafia, al termine della discussione della relazione del Presidente Pisanu sulle stragi di mafia del 92-93.
"Malgrado il tentativo di allungare i tempi con un dibattito che nulla avrebbe aggiunto alle conoscenze attuali della Commissione, tentativo portato avanti dal PDL e sostenuto in Commissione anche da Antonio Di Pietro, lo svolgimento degli interventi ha evidenziato la correttezza della posizione del PD. Ora siamo sicuri che il Presidente Pisanu saprà valutare adeguatamente le diverse posizioni e proporrà alla Commissione un percorso che consenta, in tempi brevi, di poter sentire i protagonisti di quella stagione, verificando anche il ruolo di appartenenti alle forze di polizia ed ai servizi di sicurezza. Il nostro impegno è finalizzato a far sì che la Commissione possa dare un vero contributo alla ricerca della verità su quegli anni, una verità che pesa ancora anche sulla nostra vita democratica attuale." Roma, 5 ottobre 2010


‘Ndrangheta, minacce Pignatone, Picierno (Pd), non lasciare solo chi è in prima linea. Attacchi a magistratura indeboliscono azione contrasto criminalità



“Le minacce al Procuratore Pignatone sono l’ennesimo atto intimidatorio che dimostra come la ‘ndrangheta stia alzando il tiro in reazione allo straordinario lavoro che la magistratura e le forze di polizia stanno svolgendo, con la solidarietà e l’appoggio concreto di tanti cittadini calabresi che hanno trovato la forza di reagire e di manifestare pubblicamente per la legalità. Occorre mantenere alta l’attenzione e fare tutto il possibile per non lasciare solo chi s’impegna in prima linea con grandi risultati: non è certo il momento di fare polemiche o sferrare attacchi contro la magistratura. Mi auguro che la solidarietà espressa oggi dal Governo vada proprio in questa direzione”. Lo dichiara la deputata del Pd, Pina Picierno.  Roma, 5 ottobre 2010


‘NDRANGHETA: LUMIA (PD), SOLIDARIETA’ E SOSTEGNO A PIGNATONE




Roma, 05 ottobre 2010 – “La ‘ndrangheta sta alzando il livello dello scontro. L’escalation di attentati e atti intimidatori è una risposta alla riscossa repressiva dello Stato e al risveglio della società civile calabrese. Al procuratore Pignatone e a tutti colori che sono in prima linea nella lotta alla ‘ndrangheta esprimo la mia solidarietà e il mio pieno sostegno. La politica e le istituzioni a tutti i livelli dimostrino, con atti e provvedimenti concreti, che esiste un fronte unito e compatto contro la criminalità organizzata”. Lo dichiara il senatore del Pd Giuseppe Lumia, componente della Commissione antimafia.


‘NDRANGHETA: CALIPARI (PD): “Solidarietà a Pignatone, non lasciamolo solo”



Dichiarazione della vicepresidente dei deputati e parlamentare calabrese “Ancora minacce a Reggio Calabria. Mentre  polizia, carabinieri e guardia di finanza eseguono, da questa mattina, 250 perquisizioni in tutta la provincia, un bazooka viene trovato dagli agenti della squadra mobile, dopo una segnalazione anonima, nei pressi del Palazzo di Giustizia. Un’arma che doveva servire per compiere un attentato nei confronti del procuratore di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone.
La mia solidarietà al magistrato e la mia vicinanza alle forze dell’ordine e alla Calabria onesta che combattono la ‘ndrangheta col vivere quotidiano. Non lasciamoli soli”.  Così Rosa Villecco Calipari, vicepresidente dei deputati PD e parlamentare calabrese. Roma, 5 ottobre 2010

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 06/10/2010 @ 08:03:24, in Osservatorio Famiglia, linkato 1543 volte)

La questione periti sta divenendo fondamentale per il buon andamento della Giustizia in Italia, purtroppo sono in molti ad aver raggiunto lo status psicologico di "onnipotenza". Alcuni sono giunti ad associarsi tra loro e ad agire in anonimo per diffamare la magistratura, manipolando l'informazione e l'utenza media del web per proprio tornaconto. I risultati si vedono e si leggono sulle cronache nazionali. L.M.

Critiche all'operato del prof. Pascali, che aveva escluso presenza del dna di restivo

Caso Claps, scontro tra periti

I pm scrivono al gip: omissioni e metodica superata da parte del suo perito nell'analisi dei resti biologici

MILANO - Non è bastata l'autopsia e i rilievi scientifici per risolvere il caso Claps e dare un volto all'assassino della ragazza sedicenne scomparsa il 12 settembre del 1993, davanti alla chiesa della Trinità (dove il cadavere della giovane è stato ritrovato lo scorso 17 marzo).

LO SCONTRO - È scontro infatti tra periti sugli esami genetici disposti nell'inchiesta sull'omicidio della studentessa Elisa Claps: secondo quanto apprende l'Ansa, alla perizia affidato dal gip al professor Vincenzo Pascali, il quale ha escluso la presenza del Dna dell'unico indagato - Danilo Restivo, 38 anni - tra i reperti sequestrati nel sottotetto della Chiesa della Trinità, ha formulato «censure varie, in taluni casi anche gravi», il consulente del pm, Patrizia Stefanoni, in servizio alla polizia scientifica di Roma. Alla luce di tali rilievi, i pm di Salerno Rosa Volpe e Luigi D'Alessio hanno chiesto al gip di disporre, con un secondo incidente probatorio, una nuova consulenza che sia svolta «secondo le più avanzate metodologie e tecnologie della scienza genetico-forense».

LA CRITICA - L'accertamento peritale svolto dal professor Pascali - scrivono i pm nella richiesta inviata al gip - «deve ritenersi incompleto e insufficiente». Il dato «che sorprende di tale perizia» è «la mancata estrazione da taluni reperti e campionature del profilo genetico utile a fini identificativi» per la scarsa quantità di Dna rilevata. Inoltre, viene sottolineato «l' elevato numero di reperti non ritenuti utili a fini del campionamento di presunte tracce biologiche e, pertanto, esclusi da ogni accertamento». Su queste osservazioni del professor Pascali, ha espresso «forti riserve» il consulente del pm Patrizia Stefanoni, per via - scrivono i magistrati - della «metodica (oramai superata) utilizzata dal perito». In definitiva « a parere del consulente Stefanoni, il perito Pascali nell'esaminare alcuni reperti, pervenendo a giudizio negativo circa la possibilità di estrapolare profili genetici utili a fini identificativi, ha utilizzato kit poco sensibili e ampiamente superati dalle nuove tecnologie e, pertanto, i risultati analitici ottenuti e riferiti in perizia sono stati limitati da questa scelta tecnica». Altri reperti (alcuni dei quali sequestrati a Restivo) «non risultano esaminati dal perito «per ragioni di economia analitica»; è evidente - scrivono i periti che trattasi di scelta arbitraria in ordine alla quale è superfluo ogni commento».

NUOVE PERIZIE - Una seconda richiesta dei pm al gip si riferisce alla necessità di affiancare un entomologo (esperto nello studio di insetti) alla professoressa Cristina Cattaneo che sta tuttora svolgendo indagini tricologiche sui capelli di Elisa Claps, alcuni dei quali - secondo l'accusa - recisi di netto dall'assassino nelle fasi immediatamente successive all'aggressione mortale. Questo spiegano i pm - «al fine di meglio differenziare le lesioni dovute a strumento tagliente da quelle potenzialmente attribuibili ad insetti». Nell'ultima parte della loro richiesta, i pubblici ministeri hanno chiesto di prorogare i termini per le indagini preliminari «per tutto il tempo che verrà richiesto» dai periti per lo svolgimento dei nuovi accertamenti.

Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Complimenti da parte mia al pm Simone Nespoli! Non temo di essere in errore con il dire che la persona faceva parte di un circuito di personaggi strani, lo stesso che riapriva in continuazione i gruppi "gay child" su facebook contenenti le foto esplicite citate nell'articolo. Io stessa devo aver segnalato quei gruppi una buona dozzina di volte, perché purtroppo nonostante l'impegno dell'ottimo ufficio stampa del Prefetto Manganelli e dell'ufficio stampa di Polizia di Stato la Rete è territorio brado. 

Ma a Cagliari c'è di più, molto di più, addirittura allocato sui server di Tiscali Spa. Ed io l'ho denunciato.
Da alcuni profili facebook si accede ad una rete di contatti di ogni genere, ivi compresi gli onnipresenti Maxi Fasso e Sissimo Neuro e i gestori del gruppo che fa "apologia" del reato di pedofilia dal titolo "Contro l'età del consenso", i cui autori sono stati in questi mesi tra gli attivisti ai miei danni. L.M.


(clicca per allargare la foto)


Pedofilia, adescava ragazzini: arrestato
Su internet si chiamava "Noemi Fanny"


Su Facebook si presentava come Noemi Fanny, 15 anni, e chattava con adolescenti ai quali poi, attraverso il programma “Emule”, mostrava filmati con sesso esplicito fra ragazzini. Massimiliano Cuccu, 43 anni, di Guspini, è stato arrestato con l’accusa di diffusione di materiale pedopornografico.

Spacciandosi per una ragazzina, Noemi Fanny, si era fatto un profilo su Facebook dal quale divulgava materiale pedopornografico utilizzando, oltre al popolare social-forum su Internet, anche un software, Emule, che consente lo scambio di foto e filmati a distanza.

Scoperto dagli investigatori dell'Arma, Massimiliano Cuccu, 43 anni, celibe, di Guspini, è stato arrestato ieri mattina in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare firmata dal giudice delle indagini preliminari di Cagliari Simone Nespoli. Ma Cuccu non ha solo diffuso materiale pedopornografico attraverso la Rete, secondo l'accusa ha anche usato i filmati con sesso esplicito tra minorenni allo scopo di adescare ragazzini.

L'INCHIESTA Il provvedimento di custodia cautelare è stato sollecitato dal pubblico ministero Giangiacomo Pilia al termine di una lunga inchiesta iniziata nel giugno 2009 con la segnalazione presentata alla caserma di Guspini dai familiari di un ragazzino - che frequenta le scuole medie - al quale Massimiliano Cuccu aveva fatto diversi regali. Tra questi anche un computer portatile all'interno del quale il fratello maggiore dell'adolescente aveva scoperto una cartella con un video hard con bambini di età pre-adolescenziale che facevano sesso.

LA SEGNALAZIONE Dopo la segnalazione i carabinieri della stazione guspinese, coadiuvati dai colleghi del nucleo operativo della compagnia di Villacidro, hanno avviato le indagini. Dal giugno 2009 al marzo 2010 hanno effettuato diverse perquisizioni nell'abitazione dell'uomo dove hanno sequestrato migliaia di immagini raffiguranti nudi o scene esplicite di sesso con minori, memorizzati in decine di cd, dvd e hard disk. L'esame del computer da parte di un consulente tecnico avrebbe evidenziato che il materiale pedopornografico veniva condiviso in Internet con un numero indeterminato di destinatari utilizzando i comuni programmi di file sharing e peer-to-peer. Da qui la richiesta di custodia cautelare formulata dal pubblico ministero Giangiacomo Pilia. Cuccu, nonostante i sequestri subiti negli ultimi mesi, ha comunque continuato a diffondere il materiale pedopornografico, tant'è che persino ieri mattina, all'atto dell'esecuzione della misura cautelare nella propria abitazione, è stato sorpreso dai carabinieri chattare in internet e scambiare file.

PERQUISIZIONI Durante le perquisizioni i militari hanno trovato in casa di Cuccu anche una fitta corrispondenza con società, enti o associazioni operanti in varie parti del mondo nell'ambito delle adozioni a distanza (nello Zimbawe, a Milano e in Ecuador), il che getta una luce ancora più sinistra sull'intera vicenda.

Le indagini hanno accertato che Cuccu deteneva oltre 40.000 file dal contenuto pedopornografico: lo scambio avveniva attraverso il programma file-sharing Emule e si era sviluppata con quasi 4.000 contatti in internet e mediante l'utilizzazione di quattro fittizie identità maschili e femminili. Cuccu si serviva di numerosi indirizzi di posta elettronica spacciandosi per una ragazza minorenne e utilizzando il programma di messaggeria istantanea MSN dove dialogava con altri utenti di internet. Anche in questo caso si presentava come un minorenne.

L'ARRESTO Massimiliano Cuccu (difeso dall'avvocato Pierluigi Concas) è stato arrestato con l'accusa di detenzione e diffusione su rete telematica di materiale pedo-pornografico. È stato trasferito nel carcere cagliaritano di Buoncammino a disposizione dell'autorità giudiziaria.

GIAN PAOLO PUSCEDDU

L'Unione Sarda - Martedì 05 ottobre 2010 08.03
http://www.unionesarda.it/Articoli/Articolo/198445
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/10/2010 @ 17:48:52, in Magistratura, linkato 1210 volte)
http://www.giustiziaquotidiana.it/public/Patto_Giustizia.jpg


"Patto per la Giustizia e per i Cittadini"




Ci pregiamo di invitare la S.V. all’Assemblea che si terrà all’interno della Camera dei Deputati il prossimo 5 ottobre 2010 alle ore 16.00 presso la Sala delle Colonne, Via Poli 105 ROMA, nell’ambito della quale i rappresentanti della Magistratura, dell’Avvocatura e del personale giudiziario, che hanno sottoscritto il ‘Patto per la Giustizia e per i cittadini presenteranno le loro proposte per la riforma della giustizia e per la risoluzione dei problemi del settore.

Distinti saluti,

Roma, 24 settembre 2010    

Firmato

      Luca Palamara        (Presidente Associazione Nazionale Magistrati)
      Maurizio De Tilla      (Organismo Unitario della Avvocatura)       
      Renato Romano       (Associazione Nazionale Dirigenti Giustizia)       
      Antonio Crispi           (Segretario Nazionale  FP-CGIL)
      Antonino Nasone     (Segretario Generale UIL-PA giustizia)
     Pina Todisco              (Coordinamento Nazionale Rdb giustizia/USB)
      Piero Piazza              (Segretario Generale FLP giustizia)


La locandina dell'evento ...


http://www.giustiziaquotidiana.it/public/Patto_giustizia_locandina_5_ottobre_2010.jpg
     
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 

Il sindacato dei magistrati risponde a Berlusconi: si rischia di sovvertire l'equilibrio tra le istituzioni

4 ottobre 2010

Si alza il tono dello scontro tra il premier Silvio Berlusconi e i magistrati. Dopo che ieri, intervenendo alla festa milanese del Pdl, il Cavaliere aveva rilanciato l'idea di una commissione d'inchiesta sulle toghe «perché - aveva attaccato il capo del governo - c'è un potere dentro la magistratura che ci tiene sotto scopa». Oggi, però, è arrivata la replica del sindacato delle toghe. «Per scelta nell'ultimo periodo - ha detto il presidente dell'Anm, Luca Palamara - abbiamo scelto di non replicare allo stillicidio" di attacchi rispetto al quale "è difficile trovare parole per esprimere il più ampio disappunto, ma ora sta assumendo livelli mai visti».

Secondo il numero uno dell'associazione «non è più solo un problema della magistratura ma di tutte le istituzioni». Il rischio, ha avvertito ancora Palamara,«è che si sovvertano gli equilibri tra istituzioni». Poi il presidente del sindacato delle toghe ha risposto anche a Filippo Berselli (Pdl), presidente della commissione Giustizia del Senato, che aveva difeso le parole del premier. «Cosa c'è di più grave dell'accusa di essere un'associazione a delinquere?». I dati, ha sottolineato Palamara, «mostrano che il sistema disciplinare della magistratura funziona, dal momento che il 10% dei magistrati in servizio è stato sottoposto a provvedimenti disciplinari, perciò non può passare il concetto che siamo una corporazione che si vuole assolvere. Noi non accettiamo la distinzione tra magistrati buoni e cattivi».

L'affondo del premier sulla giustizia, però, agita le acque anche all'interno della maggioranza. Con i finiani che da subito hanno preso posizione contro l'iniziativa del Cavaliere. «Per noi i giudici non sono dei pazzi comunisti e neanche dei deviati mentali. Se Berlusconi cerca un pretesto - avverte il capogruppo di Fli, Italo Bocchino - ha trovato quello giusto». In altre parole un no secco da Futuro e Libertà a «una riforma della giustizia che sia punitiva nei confronti della magistratura, che proceda per commissioni d'inchiesta». Pollice verso anche da parte di Dario Franceschini (Pd). «È un'ossessione di Berlusconi. Sono 16 anni che lui mette in cima a qualsiasi agenda politica, indipendentemente dalla situazione in cui si trova il Paese, il suo problema giudiziario. Il suo incubo è quello e vuole uscirne in tutti i modi». Mentre il leader dell'Idv Antonio Di Pietro attacca il Cavaliere. «A Berlusconi interessa solo portare avanti le sue battaglie contro i magistrati e fare leggi per non farsi processare, del Paese non gli importa nulla». (Ce. Do.)


Il Sole 24 ore



La Rassegna

GIUSTIZIA: CAPEZZONE A ANM, A SOVVERTIRE E' MAGISTRATURA POLITICIZZATA

Agenzia di Stampa Asca - ‎24 minuti fa‎
(ASCA) - Roma, 4 ott - ''Il dottor Palamara conoscera' senz'altro la favola del lupo e dell'agnello, con la pretesa del primo di rovesciare parti e ...

Anm: da premier invettive e insulti

ANSA.it - ‎27 minuti fa‎
ROMA -"Mettere in discussione, in maniera così violenta, un'istituzione, rischia di sovvertire gli equilibri". Lo ha sostenuto il presidente ...

GIUSTIZIA: ANM, BERLUSCONI SOVVERTE EQUILIBRI STATO

Agenzia di Stampa Asca - ‎1 ora fa‎
(ASCA) - Roma, 4 ott - ''E' difficile trovare parole per esprimere il piu' ampio disappunto di fronte a questa situazione'', che ''ha raggiunto ormai, ...

Giustizia: Anm, da premier invettive

ANSA.it - ‎1 ora fa‎
(ANSA) - ROMA, 4 OTT - 'Si vuole una magistratura docile che non disturbi il manovratore di turno', afferma il presidente dell'Anm Palamara. ...

Giustizia/ Anm: Pm non fanno politica,no interferenze in processi

APCOM - ‎1 ora fa‎
Roma, 4 ott. (Apcom) - "La magistratura non fa politica" e chiede ai politici di "non parlare nè interferire con il lavoro dei magistrati". ...

Giustizia: Palamara (Anm), insulti e invettive perche' toghe non ...

Adnkronos/IGN - ‎1 ora fa‎
Roma, 4 ott. - (Adnkronos) - Nei confronti delle toghe, "invettive e insulti, perche' si vuole una magistratura docile che non disturbi il manovratore". ...

Anm: da premier insulti e invettive

TGCOM - ‎1 ora fa‎
Dura replica dell'Anm all'ipotesi ventilata dal premier su una Commissione di inchiesta che indaghi sulla magistratura. "Assistiamo a invettive e insulti", ...

GIUSTIZIA: ANM, CLIMA AGGRESSIONE RENDE DIFFICILI RIFORME

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Roma, 4 ott. - "Quando c'e' un clima di aggressione, quando si parla di associazione a delinquere, di magistrati politicizzati o quant'altro diventa ...

GIUSTIZIA: PALAMARA (ANM), GARANTIRE IL DIRITTO DI OPINIONE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Roma, 4 ott - "Il diritto di esprimere opinioni e di avere idee deve essere garantito a chiunque, quindi anche a un magistrato". ...

GIUSTIZIA: ANM, MAGISTRATI NON DEVONO DISTURBARE MANOVRATORE?

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) - Roma, 4 ott. - "Vogliamo una magistratura docile che non disturbi il manovratore di turno? Se e' questo il principo a cui dobbiamo giungere, ...

GIUSTIZIA: ANM, IL RISCHIO E' SOVVERTIRE EQUILIBRI

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎1 ora fa‎
(AGI) Roma - Sul tema giustizia c'e' il rischio di sovvertire gli equilibri delle istituzioni: lo afferma il presidente dell'Anm. "Mettere in maniera cosi' ...

GIUSTIZIA: PALAMARA (ANM), RISCHIO SOVVERTIRE EQUILIBRI STATO

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎2 ore fa‎
(AGI) - Roma, 4 ott. - "Mettere in maniera cosi' violenta in discussione una funzione dello Stato rischia veramente di sovvertire quelli che sono gli ...

Anm, Palamara: "Dal premier uno stillicidio nei nostri confronti"

La Repubblica - ‎2 ore fa‎
Luca Palamara replica all'ennesimo "stillicidio" del premier: "Non si può mettere in modo così violento in discussione un organo dello Stato". ...

Anm: no interferenze processi

ANSA.it - ‎2 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 4 OTT - 'La magistratura non fa politica' e 'i politici non dovrebbero parlare, ne' interferire con il lavoro dei magistrati', dice Palamara ...

"I magistrati non fanno politica".L'Anm: "Il premier ci delegittima"

TGCOM - ‎3 ore fa‎
"La magistratura non fa politica" e "i politici non dovrebbero parlare, né interferire, con il lavoro dei magistrati". A ribadirlo è il presidente ...

L'Anm: non ci lasceremo intimidire, solidarietà a De Pasquale

Il Messaggero - ‎21 ore fa‎
ROMA (3 ottobre) - Luca Palamara, presidente dell'Associazione nazionale magistrati, replica a Berlusconi: «Non possiamo che ribadire la forte ...

Anm, attacchi premier delegittimano

ANSA.it - ‎22 ore fa‎
(ANSA) - ROMA, 3 OTT - L'Anm e' preoccupata dagli attacchi del premier che rischiano di delegittimare la magistratura. Ma non ci lasceremo intimidire, ...

Palamara: "Attacchi a magistratura sovvertono equilibri"

SKY.it - ‎11 minuti fa‎
A SkyTG24 il presidente dell'Anm risponde a Silvio Berlusconi che invoca una commissione d'inchiesta sui giudici. "Non vorrei che si dimenticasse il ruolo ...

E per l'Anm, l'attacco ai giudici

FF webmagazine - ‎48 minuti fa‎
Nei confronti delle toghe, «invettive e insulti, perché si vuole una magistratura docile che non disturbi il manovratore». Questa la reazione di Luca ...

Palamara risponde a Berlusconi "A rischio l'equilibrio tra ...

Italia News - ‎58 minuti fa‎
(IAMM) Il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara commenta la richiesta del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi di una ...

Magistrati contro premier «Mette a rischio l'equilibrio tra ...

L'Unità - ‎1 ora fa‎
Il premier vuole una magistratura docile, il livello delle invettive e degli insulti ha raggiunto livelli mai visti e con la violenza dei suoi attacchi ...

Giustizia/ Anm: Invettive e insulti per avere magistratura docile

Virgilio - ‎1 ora fa‎
Roma, 4 ott. (Apcom) - Luca Palamara, presidente dell'Anm denuncia che la magistratura è oggetto da parte della politica di "invettive e insulti perchè si ...

I magistrati a Berlusconi: "Attacchi così violenti mettono a ...

Blitz quotidiano - ‎2 ore fa‎
Per il presidente dell'Associazione nazionale magistrati Luca Palamara, ”mettere in discussione, in maniera così violenta, un'istituzione, ...

Giustizia/ Anm: Stillicidio arrivato a livelli mai visti

Virgilio - ‎2 ore fa‎
Roma, 4 ott. (Apcom) - "Per scelta nell'ultimo periodo abbiamo scelto di non replicare allo stillicidio" di attacchi rispetto al quale "è difficile trovare ...

Anm: no interferenze processi

euronews - ‎3 ore fa‎
(ANSA) – ROMA, 4 OTT – 'La magistratura non fa politica' e 'ipolitici non dovrebbero parlare, ne' interferire con il lavorodei magistrati', dice Palamara ...

L'avventuriero di Arcore

Il Fatto Quotidiano - ‎6 ore fa‎
Silvio Berlusconi, presidente del Consiglio, ha dichiarato che esiste all'interno della Magistratura italiana “un'associazione a delinquere formata da ...

Replica dell'Anm a Berlusconi: "Questi attacchi ci delegittimano"

InfoOggi - ‎21 ore fa‎
ROMA- Dopo l'annuncio del premier della richiesta di una commissione d'inchiesta sulla magistratura, sono arrivati i primi messaggi di risposta. ...

Berlusconi/ Palamara: Linguaggio grave e preoccupante

Virgilio - ‎21 ore fa‎
Roma, 3 ott. (Apcom) - L'Associazione nazionale magistrati reagisce alle parole pronunciate dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sulla ...

Anm, attacchi premier delegittimano

euronews - ‎21 ore fa‎
(ANSA) – ROMA, 3 OTT – L'Anm e' preoccupata dagli attacchi delpremier che rischiano di delegittimare la magistratura. Ma nonci lasceremo intimidire, ...

Il sindacato dei magistrati risponde a Berlusconi: si rischia di ...

Il Sole 24 Ore - ‎32 minuti fa‎
Si alza il tono dello scontro tra il premier Silvio Berlusconi ei magistrati. Dopo che ieri, intervenendo alla festa milanese del Pdl, il Cavaliere aveva ...

Giustizia/ Palamara (Anm), garantire il diritto di opinione

Affaritaliani.it - ‎1 ora fa‎

Palamara: "Attacchi a magistratura sovvertono equilibri"

SKY.it - ‎17 minuti fa‎
A SkyTG24 il presidente dell'Anm risponde a Silvio Berlusconi che invoca una commissione d'inchiesta sui giudici. "Non vorrei che si dimenticasse il ruolo ...
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/10/2010 @ 07:47:56, in Magistratura, linkato 1322 volte)
L'Anm: non ci lasceremo intimidire,
solidarietà a De Pasquale
        

ROMA (3 ottobre) - Luca Palamara, presidente dell'Associazione nazionale magistrati, replica a Berlusconi: «Non possiamo che ribadire la forte preoccupazione per i continui attacchi che rischiano di delegittimare un'istituzione dello Stato. I magistrati non si lasceranno comunque intimidire e continueranno ad applicare la legge secondo i principi della Costituzione».

A Fabio De Pasquale, il pm del processo Mills definito «famigerato» da Berlusconi, va la «solidarietà e la vicinanza dell'intera magistratura», aggiunge Palamara, che al Tg3 bolla il linguaggio usato da Berlusconi nel corso del comizio di Milano «veramente grave e preoccupante, soprattutto se si pensa che viene da uno delle più importanti cariche dello Stato. L'attacco rischia di creare tensione e si propone di trascinare la magistratura su un terreno che non le appartiene. Dobbiamo difendere una fondamentale istituzione dello Stato. I magistrati debbono applicare la legge, questo è scritto nella Costituzione, ed è quello che continueremo a fare. Mettere in discussione l'indipendenza dei pm e dei magistrati significa mettere in discussione il ruolo di guardiano e di controllo della legalità della magistratura».

Il Messaggero
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Loredana Morandi (del 04/10/2010 @ 06:58:52, in Magistratura, linkato 1485 volte)

I magistrati della Procura della Repubblica di Milano adempiono al compito loro affidato di tutela della legalità. Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni, da chiunque provengano, si qualificano da sole.

Il Procuratore della Repubblica di Milano riafferma  piena fiducia e sostegno a tutti i magistrati dell'Ufficio.

Al Procuratore  aggiunto Spataro  sono affidati e saranno affidati i casi di terrorismo ed eversione politica. Il sostituto procuratore De Pasquale ha gestito e continuerà a gestire procedimenti per reati con la pubblica amministrazione  e contro l'amministrazione della giustizia con l'alto livello di professionalità che ancora di recente  ha trovato riconoscimento in tutti i gradi di giudizio sino alla sentenza definitiva.

I magistrati della Procura di Milano  continueranno a svolgere il loro lavoro in piena serenità guidati dai principi posti dalla Costituzione e dal monito che si legge nelle nostre aule di giustizia "La legge è uguale per tutti".

Milano 3 ottobre 2010

Edmondo Bruti Liberati
Procuratore della Repubblica di Milano


La Rassegna


- sulle dichiarazioni di Bruti Liberati

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

Corriere Alpi - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

Mattino Padova - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

La Provincia Pavese - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

http://tribunatreviso.gelocal.it/ - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

La Citta di Salerno - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

La Repubblica - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

Nuova Venezia - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

Il Piccolo - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B.LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

La Nuova Sardegna - ‎8 ore fa‎
'Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole', cosi' Bruti Liberati. Il procuratore della Repubblica di ...

BERLUSCONI: B. LIBERATI, DENIGRAZIONI SI QUALIFICANO DA SOLE

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎8 ore fa‎
(AGI) Roma - "Le critiche motivate spronano a sempre meglio operare. Le denigrazioni si qualificano da sole", cosi' Bruti Liberati. ...

Berlusconi/ Procuratore Bruti Liberati: No a denigrazione pm

Virgilio - ‎9 ore fa‎
Roma, 3 ott. (Apcom) - Il procuratore della Repubblica di Milano Edmondo Bruti Liberati respinge le "denigrazioni" contro i magistati milanesi, ...

Berlusconi/ Procuratore Bruti Liberati: No a denigrazione pm ...

DailyBlog.it (Blog) - ‎9 ore fa‎
Roma, 3 ott. (Apcom) – Il procuratore della Repubblica di Milano Edmondo Bruti Liberati respinge le “denigrazioni” contro i magistati milanesi, ...


- sulle esternazioni politiche


Berlusconi chiede commissione su pm: gelo da Fli e Anm

ANSA.it - ‎7 ore fa‎
ROMA - Una commissione di inchiesta contro i giudici. La chiede il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che alza cosi' i toni dello scontro nei confronti di ''certa magistratura'' che ''usa la giustizia per eliminarmi dalla vita politica''. ...

Berlusconi all'attacco della magistratura "Voglio la commissione ...

La Repubblica - ‎12 ore fa‎
Il premier chiude la festa del Pdl con toni da campagna elettorale. Ma i finiani lo gelano: "Se c'è crisi, una maggioranza diversa non è uno scandalo". Bersani: "Comizio datato 1994". L'Anm: "Non ci lasceremo intimidire" MILANO - Il presidente del ...

Berlusconi chiede commissione per indagare sui magistrati

Italia News - ‎7 ore fa‎
(IAMM) Il premier Silvio Berlusconi torna a parlare della magistratura italiana e dell'intenzione di chiedere "una commissione con i poteri dei pm che indaghi su cosa è accaduto in questi anni nella magistratura. Nel nostro paese c'è un macigno sulla ...

Premier: chiedero' commissione su pm

ANSA.it - ‎12 ore fa‎
(ANSA) - MILANO, 3 OTT - Chiederemo ''una commissione con i poteri dei pm che indaghi su cosa e' accaduto in questi anni nella magistratura''. Cosi' Berlusconi. ''Nel nostro paese - ha aggiunto da Milano- c'e' un macigno sulla democrazia, ...

Berlusconi spinge per commissione sui pm

Italiaglobale.it - ‎6 ore fa‎
Spinge con tutta la forza che ha in corpo e sa che da questo dipenderà larga parte della sua permanenza sull'onda, fino al voto. Anche oggi, infatti, Silvio Berlusconi nel suo intervento finale alla festa del Pdl a Milano, ha sparato duro contro i ...

Giustizia/ Berlusconi: Commissione d'inchiesta su potere pm

APCOM - ‎12 ore fa‎
Roma, 3 ott. (Apcom) - Il presidente del Consiglio non fa un passo indietro dopo le polemiche suscitate dal video registrato davanti a palazzo Grazioli in cui attaccava la magistratura e ipotizzava la costituzione di una commissione parlamentare ...

Premier: chiedero' commissione su pm

euronews - ‎12 ore fa‎
(ANSA) – MILANO, 3 OTT – Chiederemo ''una commissione con ipoteri dei pm che indaghi su cosa e' accaduto in questi anninella magistratura''. Cosi' Berlusconi. ''Nel nostro paese – haaggiunto da Milano- c'e' un macigno sulla democrazia, forze cheusano ...

BERLUSCONI CHIEDE COMMISSIONE INCHIESTA SU MAGISTRATURA

AGI - Agenzia Giornalistica Italia - ‎12 ore fa‎
(AGI) - Milano, 3 ott. - "C'e' qualcosa dentro la magistratura che ci tiene sotto scopa". Silvio Berlusconi torna ad attaccare la magistratura e un sistema giustizia "che non e' degno di un Paese moderno" e formalizza la richiesta di una vera e propria ...

Berlusconi annuncia: "Chiederò commissione d'inchiesta sui pm"

InfoOggi - ‎11 ore fa‎
MILANO- Se l'altro giorno Berlusconi aveva solo accennato le sue intenzioni ad una piccola folla di fans davanti Palazzo Grazioli, oggi in diretta dalla festa della libertà a Milano, il premier ha annunciato che chiederà una commissione per controllare ...

BERLUSCONI "CHIEDEREMO COMMISSIONE INCHIESTA SU MAGISTRATURA"

Italpress - ‎12 ore fa‎
MILANO (ITALPRESS) “E' un nostro diritto e dovere chiedere una commissione con i poteri dei pm affinche' si indaghi su quello che e' accaduto in questi anni, anche a difesa dei giudici onesti”. Lo ha detto Silvio Berlusconi, nel suo intervento di ...


Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
Ci sono  persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             






Cerca per parola chiave
 

Titolo
Ambiente (38)
Associazioni Giustizia (52)
Economia (86)
Estero (187)
Giuristi (134)
Gruppo Cellule Staminali (1)
Indagini (210)
Lavoratori Giustizia (1)
Magistratura (2170)
Osservatorio (1)
Osservatorio Famiglia (512)
Politica (926)
Redazionale (68)
Sindacati Giustizia (326)
Sindacato (221)
Telestreet (7)
Varie (82)

Catalogati per mese:
Novembre 2005
Dicembre 2005
Gennaio 2006
Febbraio 2006
Marzo 2006
Aprile 2006
Maggio 2006
Giugno 2006
Luglio 2006
Agosto 2006
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi piů cliccati

Titolo
Bianco e nero (236)
I gatti di G.Q. (25)

Le fotografie piů cliccate

Titolo
G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

 Si, a me non disturba
 No, non mi piace



Titolo






A.N.M.
A.N.M. new
A.D.M.I.
Argon News
A.I.M.M.F.
Argon News Redazione
Artists Against War
Articolo 3
BloggersPerLaPace
Comitato Sfruttatori ATU
Commissariato PS Online
dBlog.it Open Source
Erga Omnes
Eugius
Filo Diritto
Intesaconsumatori
Geopolitica
Giuristi Democratici
Giuristi Democratici Roma
Magistratura Democratica
M.D. Toscana
Medel
Medicina Democratica
Magistratura Indipendente
Movimento per la Giustizia
Nazionale Magistrati
Non Solo Giustizia
Osservatorio Bresciano
Osservatorio Romano
Sorgente D'Amore
Studio Cataldi
Studio Celentano
Studio Tidona
Toghe Lucane
Uguale per Tutti
Unitŕ per la Costituzione
Unicost Milano
Unione Internazionale Magistrati
Morandi Senato
About me







http://www.wikio.it
Wikio
Iscriviti a GQ su FriendFeed
Blogstreet - dove il blog č di casa
Iscriviti a GQ su Twitter
Powered by FeedBurner


Blog Link










17/08/2019 @ 18.50.11
script eseguito in 359 ms