Immagine
 white water ...... di Lunadicarta
 
"
La nostra libertà dipende dalla libertà di stampa, ed essa non può essere limitata senza che vada perduta.

Thomas Jefferson
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 08/11/2008 @ 04:11:56, in Magistratura, linkato 1407 volte)
Mafia: minacce di morte al pm Laura Vaccaro


8 novembre 2008
Palermo
. Gli investigatori stanno indagando su una serie di telefonate anonime con minacce di morte ricevute dal pubblico ministero di Palermo, Laura Vaccaro, da anni impegnata in delicate inchieste sui reati contro la pubblica amministrazione e sulle cosche del palermitano.

Gli inquirenti reputano le intimidazioni assai inquietanti. E' il quarto giudice minacciato nelle ultime settimane a Palermo, come ricostruisce oggi l'edizione locale de La Repubblica. Le telefonate alla Vaccaro sono state fatte tutte da cabine telefoniche e senza l'uso di schede: circostanza che ha reso impossibile l'individuazione degli autori. Gli episodi sono stati preceduti da altre minacce che risalgono al luglio scorso, quando una lettera anonima venne lasciata nell'abitazione dei famigliari del magistrato. Inspiegabilmente, però, nonostante la rilevanza delle minacce il pm, che è stato sottoposto a misura di protezione per circa 10 anni, è senza scorta. In passato - è il motivo per il quale le venne assegnata la tutela - Vaccaro ha rappresentato la pubblica accusa contro le cosche gelesi chiedendo e ottenendo decine di ergastoli.

ANSA su Antimafia 2000
Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 09/11/2008 @ 12:51:28, in Osservatorio Famiglia, linkato 1255 volte)
07 maggio 2008 —   pagina 10 —   sezione: CRONACA

  • mafia è caccia aperta ai patrimoni dei boss violenza sessuale Allarme pedofilia boom di denunce mafia è caccia aperta ai patrimoni dei boss violenza sessuale Allarme pedofilia boom di denunce

    ...preservandoli da ogni conseguenza penale». I casi di pedofilia e pedopornografia del distretto sono stati 33. I risultati conseguiti in materia...preservandoli da ogni conseguenza penale». I casi di pedofilia e pedopornografia del distretto sono stati 33.

  • L' atto di accusa a Marcelletti

    ...quei soldi per fini privati. Più complessa la questione delle forniture, oggetto di un esposto anonimo. Infine il ritrovamento di 5 Mms sul cellulare del professionista che hanno fatto scattare l' accusa di pedopornografia.

  • Si rompe il fronte della solidarietà una class action contro il chirurgo

    ...responsabile di avere leso il loro diritto all' assistenza sanitaria». «Al di là delle contestazioni sulla pedopornografia - dice Longobardi, presidente dell' associazione tutela e salvaguardia del malato - è scandaloso che decine di...

  • Il manager dell' ospedale Civico 'Da noi il via all' inchiesta'

    ...duro su Marcelletti, centrando tutto sull' accusa di pedopornografia il rivale di sempre, Ignazio Marino, ex Ismett, oggi senatore...avviato le procedure per la sospensione. «Per il reato di pedopornografia - dice Marino - credo che il provvedimento di sospensione...

  • Elton John chiude la mostra di foto

    ...che la scorsa settimana una delle immagini era stata rimossa dalla polizia nell' ambito di un' inchiesta sulla pedopornografia. Il museo ha dichiarato di appoggiare la decisione del musicista: «È impossibile per noi esibire la collezione...

  • il caso

    ...chiesto, e ottenuto, di partecipare a pieno titolo alle elezioni. Nel suo programma la liberalizzazione della pedopornografia e sesso libero dai 12 anno le immagini attraverso i cellulari. «Nel gruppo di...

  • Partì da Firenze e Pistoia la grande inchiesta europea

    ...Icebreaker, la prima grande indagine europea contro la pedopornografia, che ha portato alla individuazione di 150 persone di 13...ai carabinieri del Nas di Firenze, che indagavano sulla pedopornografia con il pm di Pistoia Jacqueline Monica Magi.

  • Indagato il padre di Tommaso

    PARMA - Paolo Onofri, il padre del piccolo Tommaso rapito nove giorni fa a Casalbaroncolo, vicino a Parma, è indagato per possesso di materiale pedopornografico. Nel suo computer sono state scoperte centinaia di foto e brevi filmini di amatoriali scaricati dalla Rete.

  • Nuovi guai per l' ex catechista accusato di violenze su minori

    ...custodia che gli contesta due reati: violenza sessuale nei confronti di un minore di 14 anni e vari altri episodi di pedopornografia per via telematica. Una decina di casi per un periodo di quasi dieci anni di cui è rimasta traccia nel personal... LUIGI SPEZIA

  • Forno: 'Le intercettazioni un' arma contro i pedofili'

    ...e diventerebbe impossibile scoprire anche i reati di pedopornografia che vengono individuati proprio grazie alle intercettazioni informatiche...Pietro Forno - ma quello che preoccupa sono i reati di pedopornografia che diventano impossibili da scoprire senza intercettazioni... SARAH MARTINENGHI

  • Italia, un bambino su 4 a rischio povertà

    ...abbandonano gli studi, altri sono usati come manodopera, finiscono nel giro della prostituzione o sono sfruttati per la pedopornografia online. Nei confronti degli stranieri poi si registra la tendenza a usare il carcere preventivo. Alla vigilia...

  • Mussolini contro la Carfagna La sua delega è da barzelletta

    ...trovo inutile, e istituirei quello per l' infanzia con portafoglio. Invece, il ministero della Carfagna sulla pedopornografia ha la delega solo per quella infantile, mentre sull' infanzia la delega è solo per quella femminile: una barzelletta...

  • Genova, via le lucciole dal centro

    ...fenomeno. E non è nelle intenzioni del governo». E sulla prostituzione in Internet, ha assicurato: «Ce ne occuperemo contestualmente con il tema della pedofilia e della pedopornografia online». STEFANO ORIGONE

  • La tribù dei senza fili

    ...legge è uno scalino semplice e stupido che non crea nessun tipo di difficoltà, tenuto conto della pericolosità di fenomeni come quello della pedopornografia». RAFFAELE R. RIVERSO

  • Un delitto che cresce nel disagio sociale

    «La migliore difesa dalla pedopornografia è la conoscenza. Bisogna formare...è una relazione diretta tra pedopornografia e disagio sociale. Quanto più un...della prostituzione e della pedopornografia». E diventano un business per...

  • chi vuole bloccare la lotta alla mafia

    ...intercettare ci sono, comunque, quelli riguardanti il terrorismo, l' associazione mafiosa, il sequestro, la pedopornografia, l' usura e tutti i delitti contro la pubblica amministrazione, ma le modalità per procedure sono più complesse... NINO ALONGI

  • Pedofilia, il prof via dalla scuola

    ...mattina M.F., di 45 anni, coniugato, padre di due figli, il professore valdostano di musica condannato per pedopornografia, non sarà più in classe a spiegare note e pentagrammi agli alunni delle medie, ma si occuperà di collocamento...

  • se il medico non rispetta il codice dell' etica

    ...truffa alla concussione al peculato, ma per il reato di pedopornografia ho chiesto con forza e senza alcun dubbio che il provvedimento...persona accusata di un reato ignobile e orribile come la pedopornografia non fosse più nelle condizioni di entrare in contatto...

  • Orchi online, la rete di Milano

    ...effettuata dalla polizia postale sulla pedopornografia on line. La scoperta risale all' anno scorso...orchi", gli agenti della sezione pedopornografia del compartimento "Lombardia" della polizia...pedofilia pura. Per quanto riguarda la pedopornografia la nostra azione di contrasto è capillare... PAOLO BERIZZI

  • Marcelletti, donazioni sotto accusa La difesa: 'I frutti sono in reparto'

    ...è anche presidente dell' associazione tutela e salvaguardia del malato: «Al di là delle contestazioni sulla pedopornografia - dice - è scandaloso che decine di pazienti siano stati indotti a versare soldi per poter ottenere presunte corsie...

  • 'Troppi compiti per la polizia'

    ...prosegue il Siulp. La polizia postale, che partecipa a indagini delicatissime (terrorismo, sette sataniche, pedopornografia, truffe telematiche), non ha uomini. La squadra mobile ha perso il 15% dell' organico e non ha mezzi sufficienti... FRANCA SELVATICI

  • Molestie a scuola all' allievo i compagni testimoniano 'Forse il prof era innamorato'

    ...immagini a sfondo omosessuale trovate durante la perquisizione la tesi del docente è che stesse combattendo contro la pedopornografia: «le aveva in casa per lavoro», così come la videocassetta, «vecchia di molti anni e requisita durante... SARAH MARTINENGHI

  • La Polizia rinnova il sito antipedofili

    ...concretizza il Centro nazionale per il contrasto alla pedopornografia su Internet previsto dalla legge 38 del febbraio...organo volto a contrastare la diffusione della pedopornografia sulle reti multimediali. Il direttore della Polizia...

  • Un casellario europeo contro i pedofili

    ...sarà istituito un Casellario europeo contro la pedopornografia. A questo scopo l' Unione europea stanzierà nel corso...tedesca. Due i temi centrali: il contrasto alla pedopornografia e ai videogiochi violenti.

  • Foto pedofile, confermata la condanna a Martelli

    ...di queste immagini «è altrettanto pregiudizievole di quello dei produttori». Per i giudici la produzione di pedopornografia infatti «esiste solo perché vi è, a monte, un pubblico di consumatori che intende acquistarle e detenerle...

  • I parenti dei piccoli da operare 'Siamo qui per lui, aspetteremo'

    ...allacciata solo a metà, abbozza un commento: «Siamo tutti sconvolti - dice - e ci sembra assurdo. L' accusa di pedopornografia poi è incredibile, il dottore Marcelletti non sa neanche accendere un computer». Dentro si continua a lavorare... TIZIANA LENZO SONIA PAPUZZA

  • Truffa, arrestato Marcelletti il cardiochirurgo dei bambini

    ...Marcelletti è finito agli arresti domiciliari con una sfilza di accuse: peculato, truffa, concussione, ma anche pedopornografia, per cinque mms con un giovanissimo nudo di donna, secondo gli inquirenti minorenne, trovati sul suo telefonino... ALESSANDRA ZINITI

  • Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Inedito!

    L'appello per la liberazione di Giuliana Sgrena
    divulgato da Loredana Morandi alla comunità dei bloggers internazionali




    Di seguito il testo originale e una traccia della conversazione che ne seguì sul tavolo di discussione arabo internazionale. Un dibattito prevalentemente in lingua araba, per il quale io fui supportata da alcuni amici e colleghi palestinesi in Italia.




    Il cucchiaio italiano non esiste ...

    Loredana Morandi

    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 10/11/2008 @ 09:56:10, in Magistratura, linkato 1194 volte)


    IL CSM HA 50 ANNI

    (realtà, problemi, prospettive)



    comunicazioni introduttive
    Mario Dogliani - Livio Pepino

    dibattito

    coordina
    Rita Sanlorenzo

    hanno assicurato partecipazione e intervento
    Umberto Allegretti, Luigi Berlinguer, Edmondo Bruti Liberati, Massimo Brutti, Domenico Carcano, Luigi Ferrajoli,
    Vincenzo Ferrari, Carlo Federico Grosso, Massimo Luciani, Andrea Manzella, Alessandro Pace, Luca Palamara,
    Eligio Resta, Stefano Rodotà, Nello Rossi, Giuseppe Santalucia

    sono stati invitati
    il Vicepresidente ed i componenti del Consiglio superiore della magistratura.

    Roma, 11 novembre ore 16.00-20.00
    Residenza di Ripetta, via di Ripetta 231


    Magistratura Democratica

    scarica l'invito

    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 10/11/2008 @ 11:55:17, in Indagini, linkato 1088 volte)
    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Loredana Morandi (del 12/11/2008 @ 00:36:40, in Sindacato, linkato 1063 volte)
    LIBERTÀ DI STAMPA: ROMA, UNA GIORNALISTA DEL "BORGHESE" RICEVE MINACCE DI MORTE TRAMITE UNA E-MAIL

    28 ottobre 2008
    www.ansa.it
    Una giornalista del periodico Il Borghese ha ricevuto via e-mail un video di nove secondi che rappresenta una minaccia di morte. A renderlo noto e' il direttore del Borghese, Claudio Tedeschi, il quale ha anche riferito che la giornalista, Loredana Morandi, ha segnalato quanto accaduto alla procura della Repubblica di Tivoli. Secondo quanto reso noto dal direttore del Borghese l'avvertimento alla giornalista e' da mettere in relazione con l'inchiesta di Loredana Morandi pubblicata nel numero in edicola ''sull'uso delinquenziale e a scopi di commercio pedopornografico del Centro elettronico dell'Universita' Federico II di Napoli''. Nel mini-video ricevuto dalla giornalista si vede una porta che si apre e una ragazza che si affaccia, poi il buio e la fiammata ed il suono di uno sparo, quindi la ragazza che si accascia.

    Il Giornalista online


    Pubblicato anche su Wikio

    Leggi anche: Giustizia Quotidiana Forum

    I comunicati stampa di solidarietà

    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 12/11/2008 @ 12:51:40, in Indagini, linkato 1295 volte)

    Perché

    una società della pornografia commerciale

    dovrebbe interessarsi

    ai cartoni animati?

    Interrogativo di approfondimento:

    Chi è  che guarda in tv i cartoni animati?

    Dixit

    Loredana Morandi
    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 13/11/2008 @ 09:19:08, in Sindacato, linkato 946 volte)
    Federazione Nazionale della Stampa Italiana



    Roma, 12 novembre 2008
    Prot. n. 209

     La Federazione Nazionale della Stampa Italiana comunica:

     

    “L’abbiamo detto e dimostrato dieci giorni fa a Caserta e a Casal di Principe, tutto il giornalismo italiano è stato e sarà sempre al fianco di Rosaria Capacchione  ed a tutti i giornalisti minacciati da camorristi e delinquenti di ogni specie. Le notizie che li riguardano le daremo tutte e le minacce continue della camorra, le ultime di oggi a Rosaria ed al Mattino di Caserta, non potranno mai fermare l’informazione. E’ incredibile che per fare questo lavoro ci debbano essere colleghi, come Rosaria, costretti a vivere sotto scorta. Ogni minaccia contro di lei è una minaccia contro tutto il giornalismo italiano che deve sentirsi sempre più impegnato a non far passare sotto silenzio nessun misfatto ed a esigere che nessuna impunità venga garantita ai criminali”.

    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 13/11/2008 @ 09:26:27, in Redazionale, linkato 1009 volte)
    Secondo me è l'arteriosclerosi, che ormai di già galoppa, cmq passo parola..

    Cossiga denunciato per istigazione a delinquere e apologia di reato

    Cinque cittadini si rivolgono alla Procura di Roma per le dichiarazioni rilasciate al Quotidiano Nazionale

    *Un prete, un avvocato, una grafologa e due ex insegnanti - cinque semplici cittadini - hanno denunciato stamattina alla Procura della Repubblica di Roma il senatore a vita Francesco Cossiga per istigazione a delinquere e apologia di reato. La denuncia nasce dopo le dichiarazioni rilasciate dall'ex Presidente della Repubblica al Quotidiano Nazionale su come infiltrare e strumentalizzare, con il fine ultimo di liquidare, il vasto movimento popolare nato nelle ultime settimane in difesa della scuola pubblica e del diritto allo studio garantito dalla Costituzione.
    Per Cossiga il movimento è da: «Infiltrare con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che i manifestanti devastino i negozi, diano fuoco alle macchine e mettano a ferro e fuoco le città. Dopo di che, forti del consenso popolare, il suono delle sirene delle ambulanze dovrà sovrastare quello delle auto di polizia e carabinieri [?] Le forze dell'ordine non dovrebbero avere pietà e mandarli tutti in ospedale. Non arrestarli, che tanto poi i magistrati li metterebbero subito in libertà, ma picchiarli e picchiare anche quei docenti che li fomentano».
    «Chiediamo pertanto che si proceda penalmente a carico del senatore Francesco Cossiga per i reati suddetti e per tutti quelli che potranno essere ravvisati ? ha dichiarato Piero Leone, ex insegnante che stamane si è recato alla Procura di Roma. Si tratta di dichiarazioni molto gravi in quanto provengono da un personaggio che ha ricoperto i ruoli più elevati nelle istituzioni della Repubblica Italiana. Con questa denuncia vogliamo semplicemente difendere la democrazia e la Costituzione del nostro paese.»
    Per Alessandro Santoro, prete fiorentino della Comunità delle Piagge: «E' assurdo che queste dichiarazioni passino sotto silenzio. Sono un invito alla violenza e ricordano, purtroppo, le modalità tipiche della strategia della tensione. Auspichiamo che la Procura proceda speditamente nel suo lavoro, perché è assurdo che un senatore a vita, ex Presidente della Repubblica, e quindi garante dei principi costituzionali si ponga all'attenzione per dichiarazioni che non esitiamo a definire fasciste.»

    I reati ravvisati dai denuncianti nell'intervista del 23 ottobre scorso (oggi disponibile sulla rassegna stampa del governo http://rassegna.governo.it/testo.asp?d=32976406 sono: istigazione a delinquere - commessa pubblicamente come richiesto dalla legge per la sua punibilità - rivolta sia al ministro dell'interno Maroni sia agli stessi organi di polizia preposti all'ordine pubblico (art. 414 CP) sia ai militari, i Carabinieri, a disobbedire alle leggi e a violare il giuramento compiuto sulla Costituzione (art. 266 CP). Si ravvisa infine la colpa di apologia di reato (ancora art. 414 CP) in relazione ai reati da lui commessi all'epoca in cui era ministro dell'interno e solo ora confessati.

    «Sappiamo che anche altri stanno muovendosi per denunciare Francesco Cossiga - ha concluso Piero Leone.

    Chi volesse aderire alla denuncia può contattarci all'indirizzo mail piero.leone@ gmail.com
    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Di Admin (del 13/11/2008 @ 12:37:16, in Politica, linkato 1050 volte)
    Ddl sulla sicurezza pubblica: gli articoli a tutela dei minori

    Reclusione da uno a tre anni per chi impiega i minori nell'accattonaggio: è quanto dispone l'articolo 8 del disegno di legge in materia di sicurezza pubblica, in esame da martedì 11 novembre nell'Aula di Palazzo Madama.
    Il provvedimento che interviene in diversi ambiti della sicurezza pubblica (dal reato di danneggiamento al reato di deturpamento, dal fenomeno dell'occupazione abusiva di suolo pubblico all'immigrazione clandestina, dalla confisca dei beni alle organizzazioni mafiose al money transfer, fino ad occuparsi anche dei reati di guida in stato di grave ebbrezza o in stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze), prevede una serie di modifiche alle disposizioni del codice penale a tutela dei minori e in particolare delinea una nuova fattispecie di reato, l'impiego di minori nell'accattonaggio, introducendo nel codice penale l'articolo 600-octies:

    Art. 8.
    (Contrasto nell'impiego dei minori nell'accattonaggio)

    1. Al codice penale sono apportate le seguenti modificazioni:

    a) dopo l'articolo 600-septies è inserito il seguente:
    «Art. 600-octies. – (Impiego di minori nell'accattonaggio). – Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque si avvale per mendicare di una persona minore degli anni quattordici o, comunque, non imputabile, ovvero permette che tale persona, ove sottoposta alla sua autorità o affidata alla sua custodia o vigilanza, mendichi, o che altri se ne avvalga per mendicare, è punito con la reclusione fino a tre anni»;
    b) dopo l'articolo 602 è inserito il seguente:
    «Art. 602-bis. – (Pene accessorie). – La condanna per i reati di cui agli articoli 600, 601 e 602 comporta, qualora i fatti previsti dai citati articoli siano commessi dal genitore o dal tutore, rispettivamente:
    1) la decadenza dall'esercizio della potestà del genitore;
    2) l'interdizione perpetua da qualsiasi ufficio attinente all'amministrazione di sostegno, alla tutela e alla cura»;
    c) l'articolo 671 è abrogato.


    ALTRE MODIFICHE AL CODICE PENALE

    Nel corso dell'esame nelle Commissioni riunite Affari Costituzionali e Giustizia, in sede referente, sono stati, inoltre, approvati emendamenti che hanno inserito, dopo l'articolo 8, altre disposizioni che apportano modifiche al codice penale:

    In particolare quelle che riguardano i minori:

    - circostanze aggravanti comuni: viene aggiunto il n. 11 bis all'art. 61 c.p. prevedendo come circostanza aggravante comune del reato, l'aver commesso il fatto ai danni di soggetti minori all'interno o nelle immediate vicinanze di scuole per l'infanzia e istituti di istruzione e formazione di ogni ordine e grado;

    - atti osceni: all'art. 527 c.p. viene inserito un comma, dopo il primo, che prevede che la pena prevista per chi compie atti osceni, da tre mesi a tre anni, è aumentata da un terzo alla metà, se il fatto è commesso all'interno o nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano;

    - circostanze aggravanti inerenti la violenza sessuale: all'articolo 609-ter c.p., primo comma, viene inserito il numero 5- bis, che prevede l'aggravio di pena da 6 a 12 anni per i fatti di cui all'art. 609-bis (violenza sessuale) se commessi all'interno o nelle immediate vicinanze di istituto d'istruzione o di formazione frequentato dalla persona offesa;

    - porto illegale d'armi: pena raddoppiata se le armi sono utilizzate per commettere un reato quando il fatto è commesso da persone travisate o da più persone riunite, quando il fatto è commesso nei luoghi di cui all'articolo 61, numero 11-ter) c.p. (l'aver commesso il fatto ai danni di soggetti minori all'interno o nelle immediate vicinanze di scuole per l'infanzia e istituti di istruzione e formazione di ogni ordine e grado), quando il fatto è commesso di notte in luogo abitato, nelle immediate vicinanze di istituti di credito, uffici postali o sportelli automatici adibiti al prelievo di denaro, parchi e giardini pubblici o aperti al pubblico, stazioni ferroviarie, anche metropolitane, e luoghi destinati alla sosta o alla fermata di mezzi di pubblico trasporto.;

    - sequestro di persona e sottrazione di persone incapaci: se il fatto è commesso in danno di un minore, si applica la pena della reclusione da tre a dodici anni. Se il fatto è commesso in presenza di taluna delle circostanze di cui al secondo comma, ovvero in danno di minore di anni 14 o se il minore sequestrato è condotto o trattenuto all'estero, si applica la pena della reclusione da tre a quindici anni. Le pene sono altresì diminuite fino alla metà nei confronti dell'imputato che si adopera concretamente affinchè il minore riacquisti la propria libertà; per evitare che l'attività delittuosa sia portata a conseguenze ulteriori, aiutando concretamente l'autorità di polizia o l'autorità giudiziaria nella raccolta di elementi di prova decisivi per la ricostruzione dei fatti, per l'individuazione o la cattura di uno o più autori di reati; per evitare la commissione di ulteriori fatti di sequestro di minore.;

    - sottrazione e trattenimento di minore all'estero: inserito nel c.p. l'art. 574-bis che dispone "Salvo che il fatto costituisca più grave reato, chiunque sottrae un minore al genitore esercente la potestà dei genitori o al tutore, conducendolo o trattenendolo all'estero contro la volontà del medesimo genitore o tutore, impedendo in tutto o in parte allo stesso l'esercizio della potestà genitoriale, è punito con la reclusione da uno a quattro anni.
    Se il fatto di cui al primo comma è commesso nei confronti di un minore che abbia compiuto gli anni 14 e con il suo consenso si applica la pena della reclusione da sei mesi a tre anni.
    Se i fatti di cui al primo e secondo comma sono commessi da un genitore in danno del figlio minore, la condanna comporta la sospensione dall'esercizio della potestà dei genitori.
    Il Sole 24 ore

    Articolo (p)Link   Storico Storico  Stampa Stampa
     
    Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60 61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80 81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100 101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117 118 119 120 121 122 123 124 125 126 127 128 129 130 131 132 133 134 135 136 137 138 139 140 141 142 143 144 145 146 147 148 149 150 151 152 153 154 155 156 157 158 159 160 161 162 163 164 165 166 167 168 169 170 171 172 173 174 175 176 177 178 179 180 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 191 192 193 194 195 196 197 198 199 200 201 202 203 204 205 206 207 208 209 210 211 212 213 214 215 216 217 218 219 220 221 222 223 224 225 226 227 228 229 230 231 232 233 234 235 236 237 238 239 240 241 242 243 244 245 246 247 248 249 250 251 252 253 254 255 256 257 258 259 260 261 262 263 264 265 266 267 268 269 270 271 272 273 274 275 276 277 278 279 280 281 282 283 284 285 286 287 288 289 290 291 292 293 294 295 296 297 298 299 300 301 302 303 304 305 306 307 308 309 310 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 321 322 323 324 325 326 327 328 329 330 331 332 333 334 335 336 337 338 339 340 341 342 343 344 345 346 347 348 349 350 351 352 353 354 355 356 357 358 359 360 361 362 363 364 365 366 367 368 369 370 371 372 373 374 375 376 377 378 379 380 381 382 383 384 385 386 387 388 389 390 391 392 393 394 395 396 397 398 399 400 401 402 403 404 405 406 407 408 409 410 411 412 413 414 415 416 417 418 419 420 421 422 423 424 425 426 427 428 429 430 431 432 433 434 435 436 437 438 439 440 441 442 443 444 445 446 447 448 449 450 451 452 453 454 455 456 457 458 459 460 461 462 463 464 465 466 467 468 469 470 471 472 473 474 475 476 477 478 479 480 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 491 492 493 494 495 496 497 498 499 500 501 502 503
    Ci sono  persone collegate

    < agosto 2019 >
    L
    M
    M
    G
    V
    S
    D
       
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
     
                 






    Cerca per parola chiave
     

    Titolo
    Ambiente (38)
    Associazioni Giustizia (52)
    Economia (86)
    Estero (187)
    Giuristi (134)
    Gruppo Cellule Staminali (1)
    Indagini (210)
    Lavoratori Giustizia (1)
    Magistratura (2170)
    Osservatorio (1)
    Osservatorio Famiglia (512)
    Politica (926)
    Redazionale (68)
    Sindacati Giustizia (326)
    Sindacato (221)
    Telestreet (7)
    Varie (82)

    Catalogati per mese:
    Novembre 2005
    Dicembre 2005
    Gennaio 2006
    Febbraio 2006
    Marzo 2006
    Aprile 2006
    Maggio 2006
    Giugno 2006
    Luglio 2006
    Agosto 2006
    Settembre 2006
    Ottobre 2006
    Novembre 2006
    Dicembre 2006
    Gennaio 2007
    Febbraio 2007
    Marzo 2007
    Aprile 2007
    Maggio 2007
    Giugno 2007
    Luglio 2007
    Agosto 2007
    Settembre 2007
    Ottobre 2007
    Novembre 2007
    Dicembre 2007
    Gennaio 2008
    Febbraio 2008
    Marzo 2008
    Aprile 2008
    Maggio 2008
    Giugno 2008
    Luglio 2008
    Agosto 2008
    Settembre 2008
    Ottobre 2008
    Novembre 2008
    Dicembre 2008
    Gennaio 2009
    Febbraio 2009
    Marzo 2009
    Aprile 2009
    Maggio 2009
    Giugno 2009
    Luglio 2009
    Agosto 2009
    Settembre 2009
    Ottobre 2009
    Novembre 2009
    Dicembre 2009
    Gennaio 2010
    Febbraio 2010
    Marzo 2010
    Aprile 2010
    Maggio 2010
    Giugno 2010
    Luglio 2010
    Agosto 2010
    Settembre 2010
    Ottobre 2010
    Novembre 2010
    Dicembre 2010
    Gennaio 2011
    Febbraio 2011
    Marzo 2011
    Aprile 2011
    Maggio 2011
    Giugno 2011
    Luglio 2011
    Agosto 2011
    Settembre 2011
    Ottobre 2011
    Novembre 2011
    Dicembre 2011
    Gennaio 2012
    Febbraio 2012
    Marzo 2012
    Aprile 2012
    Maggio 2012
    Giugno 2012
    Luglio 2012
    Agosto 2012
    Settembre 2012
    Ottobre 2012
    Novembre 2012
    Dicembre 2012
    Gennaio 2013
    Febbraio 2013
    Marzo 2013
    Aprile 2013
    Maggio 2013
    Giugno 2013
    Luglio 2013
    Agosto 2013
    Settembre 2013
    Ottobre 2013
    Novembre 2013
    Dicembre 2013
    Gennaio 2014
    Febbraio 2014
    Marzo 2014
    Aprile 2014
    Maggio 2014
    Giugno 2014
    Luglio 2014
    Agosto 2014
    Settembre 2014
    Ottobre 2014
    Novembre 2014
    Dicembre 2014
    Gennaio 2015
    Febbraio 2015
    Marzo 2015
    Aprile 2015
    Maggio 2015
    Giugno 2015
    Luglio 2015
    Agosto 2015
    Settembre 2015
    Ottobre 2015
    Novembre 2015
    Dicembre 2015
    Gennaio 2016
    Febbraio 2016
    Marzo 2016
    Aprile 2016
    Maggio 2016
    Giugno 2016
    Luglio 2016
    Agosto 2016
    Settembre 2016
    Ottobre 2016
    Novembre 2016
    Dicembre 2016
    Gennaio 2017
    Febbraio 2017
    Marzo 2017
    Aprile 2017
    Maggio 2017
    Giugno 2017
    Luglio 2017
    Agosto 2017
    Settembre 2017
    Ottobre 2017
    Novembre 2017
    Dicembre 2017
    Gennaio 2018
    Febbraio 2018
    Marzo 2018
    Aprile 2018
    Maggio 2018
    Giugno 2018
    Luglio 2018
    Agosto 2018
    Settembre 2018
    Ottobre 2018
    Novembre 2018
    Dicembre 2018
    Gennaio 2019
    Febbraio 2019
    Marzo 2019
    Aprile 2019
    Maggio 2019
    Giugno 2019
    Luglio 2019
    Agosto 2019

    Gli interventi piů cliccati

    Titolo
    Bianco e nero (236)
    I gatti di G.Q. (25)

    Le fotografie piů cliccate

    Titolo
    G.Q. Non ha mai pubblicato pubblicità in otto anni e se iniziasse ora?

     Si, a me non disturba
     No, non mi piace



    Titolo






    A.N.M.
    A.N.M. new
    A.D.M.I.
    Argon News
    A.I.M.M.F.
    Argon News Redazione
    Artists Against War
    Articolo 3
    BloggersPerLaPace
    Comitato Sfruttatori ATU
    Commissariato PS Online
    dBlog.it Open Source
    Erga Omnes
    Eugius
    Filo Diritto
    Intesaconsumatori
    Geopolitica
    Giuristi Democratici
    Giuristi Democratici Roma
    Magistratura Democratica
    M.D. Toscana
    Medel
    Medicina Democratica
    Magistratura Indipendente
    Movimento per la Giustizia
    Nazionale Magistrati
    Non Solo Giustizia
    Osservatorio Bresciano
    Osservatorio Romano
    Sorgente D'Amore
    Studio Cataldi
    Studio Celentano
    Studio Tidona
    Toghe Lucane
    Uguale per Tutti
    Unitŕ per la Costituzione
    Unicost Milano
    Unione Internazionale Magistrati
    Morandi Senato
    About me







    http://www.wikio.it
    Wikio
    Iscriviti a GQ su FriendFeed
    Blogstreet - dove il blog č di casa
    Iscriviti a GQ su Twitter
    Powered by FeedBurner


    Blog Link










    20/08/2019 @ 18.20.19
    script eseguito in 500 ms