\\ Home Page : Articolo : Stampa
CACCIA, LA FORESTALE SEQUESTRA APPARECCHI ELETTROMAGNETICI
Di Loredana Morandi (del 03/09/2004 @ 17:40:21, in Ambiente, linkato 1359 volte)
Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno sorpreso nelle campagne di Acquaviva di Isernia due cacciatori che stavano utilizzando un richiamo elettromagnetico per attirare la selvaggina. I due sono stati denunciati e i forestali hanno ritirato loro l’apparecchiatura e i fucili. Mentre in Puglia, nell’agro di Maglie, i berretti verdi hanno sequestrato un altro richiamo acustico che riproduceva il verso delle quaglie
3 Settembre – Parte la stagione della caccia e puntuali arrivano le prime infrazioni. Nelle campagne di Acquaviva di Isernia gli agenti del Corpo Forestale dello Stato hanno sorpreso due cacciatori mentre stavano utilizzando un apparecchio elettromagnetico per attirare la selvaggina. I due sono stati denunciati e gli sono stati sequestrati il richiamo elettromagnetico ed i fucili. Un episodio analogo si è verificato nell’agro di Maglie, in Puglia, dove è stato messo sotto sequestro un richiamo elettromagnetico che riproduce il verso delle quaglie. Inoltre gli agenti del Comando Stazione Forestale di Otranto hanno denunciato due persone e sequestrato due fucile al termine di un’operazione antibracconaggio.