\\ Home Page : Articolo : Stampa
Una "chicca" storica dagli albori della P3
Di Loredana Morandi (del 05/03/2011 @ 18:34:36, in Redazionale, linkato 2167 volte)
Una "chicca" storica dagli albori della P3

http://www.giustiziaquotidiana.it/public/Erasmo_Notizie_13-14_2003.jpg

clicca per allargare l'immagine



Era il luglio 2003 quando arrivai trafelata alla conferenza stampa che si teneva in uno dei palazzi storici del centro di Roma. Giusto in tempo per domandare all'Avv. Giacomo Borrione se egli fosse o meno un "fine cultore dell'esoterismo massonico" e se stesse per dare alla stampa il suo ultimo libro in tema d'occultismo.

Avevo già dato la notizia all'ANSA, ma quelle dichiarazioni furono riprese da tutti i Tg delle 20.00, soprattutto quelli Mediaset.

L'avvocato massone ebbe a dire poi che l'iniziativa era nata perché egli "voleva far rispettare il giusto processo". Io, oggi come allora, intendevo soltanto difendere i due magistrati calunniati dalle politiche delle lobbies. Erano gli albori della P3.

Naturalmente non ho parte alcuna nelle indagini che hanno coinvolto alcuni magistrati e quel che è  venuto ai miei occhi scagiona Roma, da una tentata vendita riuscita invece su Palermo.

Nonostante ciò non ho potuto non vedere le moderne cene di un ex vice questore e neppur tacere di fronte alla ritrovata aggressività dei retaggi culturali della vecchia P2 e i raccomandati delle logge siciliane di Cossiga, compiere quello che altrove era stato solo "millantato". Nello stesso modo non ho potuto evitar di vedere le collaborazioni massoniche pidduiste di un studio legale cagliaritano, che lavorava e lavora ai miei danni dal 2008 e che vedo punito dall'abuso delle sue stesse armi.

Non me ne vogliate quindi se spesso diffido dei giustizialismi altrui, i più recenti sono offuscati dalla poca chiarezza dei media e per questo privi di consapevolezza, altri purtroppo sono solo millantati.

Oggi è il mio compleanno, così ne approfitto per ringraziare tutti coloro che nel corso di quest'ultimo anno mi hanno sostenuta con la loro stima e solidarietà.

Otto anni fa nasceva questo mio blog, all'inizio con un accenno sulle piattaforme internazionali, per poi prendere i veri natali nel cantone svizzero di lingua tedesca. Oggi vi scrivo da Norimberga, in Germania, perché la libertà di opinione in Italia è difficile sempre quando si scontra con i poteri  corrotti e, durante un duro attacco, puoi ritrovarti tra i piedi una sanguisuga in affari con un pregiudicato (Cass. ord. 39133/nov.2010).

Per poco che sia il mio contributo, prometto di resistere...

Loredana Morandi