\\ Home Page : Articolo : Stampa
Non val la pena di suicidarsi per Mister B.
Di Loredana Morandi (del 26/02/2011 @ 09:42:59, in Sindacato, linkato 2186 volte)
Non val la pena di suicidarsi per Mister B.


Accade, purtroppo, alla autrice dell'articolo "Voglio ammazzare Berlusconi", Valentina Rossi del blog Savona e Ponente, attualmente oscurato dalla Polizia Postale su ordine della Procura della Repubblica di Bologna.

Ribadendo senza se e senza ma un particolare fondamentale, espresso con chiarezza anche dalla magistratura bolognese "resistente",  cioè che il premier non si "ammazza" neppure per scherzare, convengo sul fatto che probabilmente si tratti di un alieno "rettiliano" stile Visitors.   Nonostante ciò bisognerebbe chiedersi il perché "non è mai questo il giorno" della caduta dei governi Berlusconi.

Sono anni e anni che, rappresentando io una espressione avanzata del dissenso politico, predico contro questo antiberlusconismo sabbioso, che inquina i cervelli della popolazione con il suo "professionismo". Perchè no, non siamo tutti Tartaglia. E lui no, non è un eroe.

Di Valentina condivido la "delusione" di fondo che si legge nell'articolo, proprio di chi vede ancora il nemico inconsistente, ma soffre dello scotto che si paga per la personale inutilità alla battaglia se questa è sbagliata.

Infatti perché mai le novelle improvvisate femministe viola si son recate a manifestare ad Arcore con le mutandine di pizzo sulla testa e lui, il premier, non ha abbandonato subito il governo per assecondarle? Si renderanno conto quelle donne di aver partecipato ad un evento solo a carattere commerciale, in vero stile berlusconiano, visto che le mutandine di pizzo viola se le sono dovute tutte comprare a negozio? Chi sarà mai a guidarle, se ci appaiono così "senza testa" quando le osserviamo sfilare con le confederazioni sindacali delle prostitute, che dietro allo striscione  con su scritto "B. a noi non ci ha invitate" per ogni prostituta libero professionista nascondono 100 donne schiavizzate sui marciapiedi nazionali?

Cosa c'è davvero in questa nostra povera Italia che non funziona?

Berlusconi organizza festini con escort stagionate e giovani e giovanissime in vendita. E' vero. Adesso però bisogna domandarsi chi è che gliele vende, Regione per Regione, su 20 regioni italiane.

Alzatevi e sorgete, mie sorelle. Aprite gli occhi e controllate di aver inserito il cervello prima di tutto, solo così difenderete le vostre libertà e le vostre reali esigenze, perché in Italia non c'è governo, non ci sono istituzioni, non ci sono sindacati e non c'è neppure una opposizione, che sia moralmente degna di chiamarsi tale.

Non più pentole, ma secchio, straccio e spazzolone per ripulire il nostro mondo dalla feccia.

A Valentina, madre di famiglia come me, dedico questo video dove Charlie Brooker nel suo programma 10 O'Clock Live, descrive il premier come un "pene eiaculante". Il video sta spopolando su web e ha già fatto "cassetta" per il comico giornalista. A noi italiane, però, continua a fare del male...

Loredana Morandi 


.