\\ Home Page : Articolo : Stampa
Yara: Un mese esatto dalla scomparsa, confermata al padre l'ipotesi del sequestro
Di Loredana Morandi (del 26/12/2010 @ 08:27:46, in Osservatorio Famiglia, linkato 2392 volte)
Alla famiglia la mia più affettuosa solidarietà. L.M.

Natale triste a casa Gambirasio. Dopo essere stato ascoltato nuovamente dai carabinieri Fulvio Gambirasio dichiara di non aver perso le speranze.

Yara Gambirasio, confermata al papà
l'ipotesi del sequestro




Brembate di Sopra. E' concreta l'idea che Yara possa essere stata rapita, sequestrata e che quindi sia ancora viva. Secondo indiscrezioni è questa l'ipotesi che i carabinieri avrebbero confermato al papà di Yara durante il colloquio che si è svolto nella mattinata della Vigilia di Natale alla caserma di Ponte San Pietro.

Non è chiaro in quale contesto e con quale movente Yara sia stata vittima di quel sequestro "perfetto" e crudele che l'ha fatta sparire nel tardo pomeriggio del 26 novembre, quando rientrava dalla palestra comunale verso casa, in via Rampinelli 48. Ma l'ipotesi che qualcuno l'abbia portata via in modo organizzato, con un'azione criminale che non ha lasciato alcuna traccia, c'è tutta.

E in questo quadro l'odore di Yara fiutato dai cani molecolari al cantiere è l'indizio di un passaggio della vittima del sequestro dal cantiere di Mapello, prima del trasporto in un altro luogo. La pista del sequestro è accreditata sia dalla polizia sia dai carabinieri, ma non è chiaro, e nulla emerge, sulle modalità e sul movente.

Quel che invece è chiaro agli investigatori è che Yara potrebbe non trovarsi più nei paesi vicino a Brembate Sopra e nel territorio della Bergamasca. Le ricerche proseguono, ma sono sempre più difficili e, in un mese esatto dalla scomparsa, non hanno mai portato ad alcun risultato.


Domenica 26 Dicembre 2010
Armando Di Landro per Bergamo News
http://www.bergamonews.it/provincia/articolo.php?id=35827

Potete leggere l'intera vicenda, passo per passo da Bergamo News, di seguito tutti i link: