\\ Home Page : Articolo : Stampa
DIFESA: MOLINARI, FINANZIARIA MORTIFICANTE
Di Loredana Morandi (del 12/10/2004 @ 17:30:00, in Politica, linkato 1275 volte)

Dichiarazione on. Giuseppe Molinari, capogruppo della Margherita in commissione Difesa della Camera. “E’ la quarta finanziaria di questo governo, l’ultima prima di quella elettorale. Avrebbe dovuto essere un documento alquanto “serio” e invece ci sono solo tagli. In particolare viene ad essere penalizzato il ministero della Difesa con una decurtazione di 1 miliardo e 300 milioni di euro circa.  Un taglio, per un importo di 576 milioni di euro, riguarda gli investimenti fissi lordi e per un importo di 781 milioni di euro i consumi intermedi. Una diminuzione che interessa per il 20% mediamente le dotazioni iniziali delle unità revisionali di base per il 2005. Al Ministro Martino vogliamo ricordare che per tre anni consecutivi ci ha detto in Commissione, e affermato in pubblico, che l’obiettivo di questo governo di destra era quello di portare il rapporto Pil/spesa Difesa all’1,5%. Oggi nella realtà siamo al di sotto di quell’1%, soglia psicologica che l’Ulivo aveva incrementato. Siamo di fronte ad un governo che non intende finanziare adeguatamente neppure la riforma della leva che andrà in vigore dal prossimo 1° gennaio 2005. Che non intende ottemperare agli adeguamenti contrattuali, che non vuole investire nell’industria e nella ricerca. A questo punto varrebbe la pena far assumere a Siniscalco l’interim della Difesa. “ Roma, 12 ottobre 2004