\\ Home Page : Articolo : Stampa
Mafia: ricordato Cesare Terranova a Petralia Sottana nel palermitano
Di Loredana Morandi (del 25/09/2010 @ 11:22:41, in Magistratura, linkato 1288 volte)
Mafia: ricordato Cesare Terranova
a Petralia Sottana nel palermitano


Palermo, 24 set. - (Adnkronos) - "Un esempio inarrivabile di coerenza e visione anticipatrice dello sviluppo della mafia". Cosi' Vittorio Teresi, procuratore aggiunto di Palermo e segretario dell'Anm ha ricordato la figura di Cesare Terranova, magistrato ucciso dalla mafia il 25 settembre del 1979 e commemorato presso il cinema teatro Grifeo di Petralia Sottana (Palermo) su iniziativa del Centro Pio La Torre e dell'amministrazione del comune madonita.

La mattinata e' stata aperta dalla deposizione di una corona di fiori presso il monumento dedicato a Cesare Terranova e allietata dalla musica del gruppo delle Libere Note. "Quello di Terranova e' per la mafia un omicidio preventivo - ha spiegato Teresi - Cosa Nostra sapeva che, diventato capo dell'Ufficio Istruzione di Palermo, avrebbe perseguito con forza la strategia di recidere le trame tra mafia e politica, un obiettivo che ha contraddistinto da sempre il suo operato, sia da magistrato che da politico".

 "La relazione di minoranza della Commissione Antimafia del 1976 stesa dallo stesso Terranova, insieme a Pio La Torre - ha proseguito Teresi - anticipa di anni il rapporto stretto tra istituzioni, imprenditoria e mafia. Per la prima volta si fanno i nomi di Ciancimino, Vassallo, dei fratelli Salvo e dei loro loschi affari che la magistratura accertera' solo anni dopo".

(24 settembre 2010 ore 15.04)