\\ Home Page : Articolo : Stampa
Scuola, Soliani: Moratti parla di dialogo intereligioso ma taglia i progetti e i posti dei mediatori culturali
Di Loredana Morandi (del 09/09/2004 @ 20:01:48, in Politica, linkato 1126 volte)
"Di regolare nell'apertura del nuovo anno scolastico c'è soltanto l'ottimismo di facciata del ministro Moratti". Così la senatrice della Margherita Albertina Soliani, capogruppo in Commissione Istruzione al Senato rispondendo alle dichiarazioni del ministro Letizia Moratti sull'apertura dell'anno scolastico. "E' un'apertura al di sotto delle attese - continua la parlamentare Dl -  non c'è il clima di una riforma, nessuno ci crede. Non c'è certezza ne fiducia nel futuro della scuola italiana, il ministro non riesce neppure a dare il senso della sua grande missione civile. Nel momento in cui parla per la prima volta di dialogo interculturale e interreligioso nella scuola italiana, frequentata da 400mila alunni stranieri, Moratti non dice che ha tagliato i progetti e i posti degli insegnanti mediatori culturali. Forse non lo sa neppure. Infine, non è vero che gli insegnanti sono tutti al loro posto. Nelle prossime settimane e mesi assisteremo alle sostituzioni a seguito dei ricorsi sulle graduatorie. E' un gran pasticcio, tutto come prima. Anzi peggio".